GIOVANILI – Finale inedita per l’edizione 2019 del Trofeo Caroli Hotels

sampdoria-atalanta-trofeo-caroli-hotels

Sampdoria-Valencia sarà la finalissima dell'edizione 2019 del Trofeo Caroli Hotels per Giovanissimi fascia B, in corso di svolgimento su diversi campi salentini. Nella prima semifinale, la compagine blucerchiata ha battuto l'Atalanta per 2-1 con reti di Lanfranchi per i bergamaschi, Valente e Mennella per il Doria. Nella seconda semifinale, il Valencia

LECCE – Liguori al veleno: “Dispiace uscire così, qualcuno ci ha messo del suo…”

liguori-caputo

Il vice presidente del Lecce, Corrado Liguori, ha affidato ad un post, pubblicato sul proprio profilo Facebook, il commento sulla sconfitta di Pordenone che ha sancito l’eliminazione del Lecce dalla Tim Cup. Alcune considerazioni del numero due del club giallorosso sono abbastanza al vetriolo: “Ottimo Lecce per 65 minuti -

LECCE – Tim Cup, a Pordenone con due defezioni. Rizzo: “Turchetta? Lo avrei tenuto tutta la vita…”. I convocati

rizzo-roberto-lecce

Vigilia di Tim Cup in casa Lecce. Alle porte c'è la sfida di domani sera, alle ore 20.30, sul campo del Pordenone, valida per il terzo turno della manifestazione. Chi passerà affronterà Cagliari o Palermo a novembre. Questi i convocati da mister Roberto Rizzo (mancano gli indisponibili Costa Ferreira, Pacilli e

LECCE – Le sette possibili avversarie dei giallorossi nei quarti di finale playoff

pallone-generica-lega-pro-dilettanti

A pochissime ore dal sorteggio che designerà il prossimo avversario del Lecce nei quarti di finale (andata 31 maggio, ritorno 4 giugno), analizziamo, sommariamente, i possibili avversari dei giallorossi. Il sorteggio sarà effettuato alle ore 15.30. PORDENONE: terzo classificato nel girone B con 66 punti, a pari punti con Padova (su

LEGA PRO – Lecce, battere la Lupa Castelli e sperare. Ecco i possibili scenari dei playoff

Da sabato pomeriggio, il Lecce è matematicamente qualificato per i play-off. Mentre i giallorossi di Braglia assistevano, attoniti e sorprendentemente impotenti, al glory day del Benevento, un gol allo scadere dell'andriese Cianci (autore del 3-3 definitivo di Fidelis-Cosenza) regalava loro la certezza della seconda chance per conquistare la tanto cercata promozione