MONDIALI – Croazia, grazie di tutto. Deschamps riporta la Francia sul tetto del mondo

E anche questa volta, come spesso accaduto nella storia del Mondiali se non proprio nel calcio in toto, difesa e contropiede hanno vinto su gioco offensivo e possesso palla. Si potrebbe riassumere così Francia-Croazia, inaspettata finale di Russia 2018 che ha visto prevalere i francesi con un pirotecnico 4-2 che

MONDIALI – Deschamps “all’italiana” sfiderà il “Brasile d’Europa”. La finale è Francia-Croazia

Come da copione, le semifinali hanno seguito lo script di un Mondiale che non passerà alla storia per il suo tasso tecnico, ma lo farà per equilibrio ed incertezza palesati. I verdetti sono inequivocabili e, per quanto visto sul campo, giusti: la finale sarà Francia-Croazia. Per l'Italia la magra consolazione

MONDIALI – Da World Cup a Euro 2018 il passo è breve. Il titolo sarà affare da Vecchio Continente

E rimasero in quattro. Saranno Francia, Belgio, Inghilterra e Croazia a giocarsi un posto sul podio, un posto nella storia, un posto sull'olimpo degli dei del calcio. E' quanto sanciscono i tiratissimi quarti di finale di Russia 2018, relegato nel giro di 4 ore da Mondiale ad Europeo, con sole

MONDIALI – Dalla “caduta degli dei” al solito Bacca, passando per Akinfeev e “O Ney”: che ottavi!

messi-ronaldo-mondiali

"Questo non è un Paese per Palloni d'oro". Poteva esserci benissimo scritto questa parafrasi del celebre film dei fratelli Cohen sulla brochure di presentazione dei Mondiali di Russia 2018, presentazione che avrebbe certamente reso meno traumatica la conclusione dell'avventura iridata per alcuni dei protagonisti della rassegna. Gli ottavi di finale

MONDIALI – Bel gioco d’Hazard, Brasile e Germania passano (quasi) da grandi. E il Marocco ci ricasca

Nel giorno della conclusione della seconda giornata che ha sancito le prime qualificazioni e le prime eliminazioni, ci ritroviamo a "dare i numeri" con le pagelle delle gare disputate da mercoledì a ieri sera. Buon divertimento! VOTO 6,5 al morso di Suarez. Tenete tranquillo Chiellini, niente di violento (stavolta). Il pistolero celeste

MONDIALI – Le schedine strappate volano, le sorprese si sprecano. E gli spaghetti li offre Neymar

Secondo appuntamento con la nostra rubrica dedicata al Mondiale di Russia 2018. Dal gruppo E alla prima gara del secondo turno che ha visto protagonisti i padroni di casa, l'analisi semiseria di quanto visto negli ultimi giorni a Mosca e dintorni raccolta nelle nostre pagelle. VOTO 7,5 ai gladiatori serbi. Asse romano per la

MONDIALI – Diti medi, triplette, capre e il ritorno di bomber Aldo. Russia 2018, l’avvio è pirotecnico

ronaldo-cristiano-corrieredellasera

Giovedì scorso, in quel di Mosca, si è alzato il sipario sull'attesissima edizione del 2018 dei Mondiali di calcio, in svolgimento in Russia. Una rassegna per noi, come per ogni tifoso italiano, decisamente particolare, a dir poco amara, vista l'assenza della nostra Nazionale che ci costringe ad assistervi da spettatori

[ESCLUSIVA SS] MONDIALI – Il ‘Falco’ Ferri, l’invasore che vuole sensibilizzare: “L’ho fatto per Ciro e per il popolo brasiliano”

In Italia lo conosciamo come un invasore professionista, arrivato alle luci della ribalta già con le "passeggiate" nel corso di partite importanti come Sampdoria-Napoli, l'amichevole Italia-Olanda del 2009, Inter-Mazembe, Real Madrid-Milan ma anche la finale di Champions del 2011 Barcellona-Manchester United. Ora però, Mario Ferri detto "Falco", grande amico tra

MONDIALI – ‘Te lo dò io il Brasile’, day #32: Messi o Lahm, chi la solleverà al cielo del Maracanà ?

Si spengono i riflettori sul Mondiale dei Mondiali. Oggi alle 21 ora italiana Germania e Argentina si affronteranno per stabilire chi tra le due sarà la nazionale campione del mondo e lo faranno nel tempio del calcio brasiliano, il mitico Maracanà di Rio de Janeiro. Sulla carta il pronostico è presto

MONDIALI – ‘Te lo dò io il Brasile’, day #28: U-N-O-A-S-E-T-T-E

È tosta anche per noi trovare le parole giuste per commentare quanto visto ieri sera a Belo Horizonte. Ci aspettavamo una vittoria tedesca, lo abbiamo scritto chiaramente, ma non così. Non con questo risultato innanzitutto, ma non ci aspettavamo nemmeno un Brasile tanto scarso. E non bastano le assenze di Thiago

MONDIALI – ‘Te lo dò io il Brasile’, day #16: Brasile-Cile, storia di lamette. L’Uruguay ‘desuarizzato’ all’esame Cafeteros

Il Mondiale brasiliano entra nella fase calda, quella della gara secca dove tutto si decide in 90 minuti, o 120, o alla lotteria dei rigori. La gloria o l’addio al sogno coltivato fin da bambino, tutto in una partita. Partono oggi gli ottavi di finale e a scendere in campo

MONDIALI – ‘Te lo dò io il Brasile’, day #10: Messi e Klose chapeau, bravo Ghana! Ultima chiamata per Ronaldo e Capello

Era presente anche Diego Maradona ieri sugli spalti dello stadio Minerao di Belo Horizonte. La sua Argentina affrontava l’Iran in quella che, sulla carta, doveva essere la gara più facile per l’albiceleste. I bookmakers non avevano dubbi: l’Argentina vincerà con un ampio margine di gol. E anche Sabella, tecnico argentino,

MONDIALI – ‘Te lo dò io il Brasile’, day #05: il mistero Pepe, titolare sempre e ovunque. Muller tris, oggi in campo l’armata russa di Capello

brasile mondiali 2014 logo

(di Carlo PASCA) - La Germania, come l’Olanda, ha rubato la scena e ha inoltrato la sua candidatura al titolo di Campione del Mondo. Con un sonoro 4 a 0 i ragazzi di Loew, nel pomeriggio di ieri, hanno asfaltato un amorfo Portogallo e hanno tagliato il traguardo delle 100