LA PUGLIA (e l’ITALIA) AI TEMPI DEL CORONAVIRUS – 11ª puntata – Qui le vostre storie 👇

Pubblichiamo l'undicesima parte delle testimonianze che abbiamo ricevuto: Diego Grassi, Chiara Galignano, Mattia Martinelli, Marina Cazzato, Roberto Abaterusso, Andrea Palumbo, Gabriele Grassi

italia-cuore

Nuova puntata, l’undicesima, della nostra rubrica “La Puglia (e l’Italia) ai tempi del Coronavirus” (QUI). Continuiamo a ricevere tante testimonianze che pubblicheremo tutte, nei prossimi giorni. Ricordiamo che chiunque (non solo sportivi o addetti ai lavori!) può contattarci per raccontarci di questo periodo così surreale.

Queste le modalità per l’invio dei vostri racconti.

Mandateci la vostra testimonianza (esclusivamente via mail all’indirizzo: redazione@salentosport.net o contattandoci via Messenger tramite la nostra Fan page Facebook) rispondendo, preferibilmente in maniera sintetica, a queste domande:

1. Nome e città di provenienza; 

2. Con chi stai trascorrendo il periodo di quarantena?

3. Cosa fai per passare il tempo?

4. Quali sono le tre cose che ti pesa maggiormente non fare in questo periodo?

5. Quali sono le tre cose che farai non appena finirà la quarantena?

6. Consiglia un film (o una serie tv, un libro, un concerto musicale, un evento sportivo, un programma di allenamento casalingo, un gioco o una radio on-line… fai tu) per questo periodo; 

7. Dai un messaggio (positivo) a chi leggerà questa testimonianza

In calce all’articolo riportiamo gli estremi per effettuare una donazione agli ospedali pugliesi che devono fronteggiare un periodo di lavoro particolarmente intenso.

Grazie per la collaborazione
#andràtuttobene #iorestoacasa

Ecco le successive sette storie.


#71 – 03/04/2020

1. Nome e città di provenienza: Diego Grassi, Copertino. 

2. Con chi stai trascorrendo il periodo di quarantena? Da solo. 

3. Cosa fai per passare il tempo? 
Leggo, vedo la tv, telefono agli amici. 

4. Quali sono le tre cose che ti pesa maggiormente non fare in questo periodo? 
Fare sport. 

5. Quali sono le tre cose che farai non appena finirà la quarantena? Una festa con gli amici; una cena con le persone a cui voglio bene; una passeggiata in bicicletta. 

6. Consigli: Film “Quasi amici”; libro: “L’ora di tutti”, di Maria Corti. 

7. Dai un messaggio (positivo) a chi leggerà questa testimonianza: Continuiamo a rispettare le regole, ognuno di noi è responsabile della vita degli altri. Tutto questo presto finirà grazie al contributo di tutti. 

grassi-diego


#72 – 03/04/2020

1. Nome e città di provenienza: Chiara Galignano, Copertino. 

2. Con chi stai trascorrendo il periodo di quarantena? Da sola, con cane e gatti. 

3. Cosa fai per passare il tempo? 
Smart working, lettura, musica, tv, cucina, esercitazioni di chitarra, passeggiate col cane in giardino.

4. Quali sono le tre cose che ti pesa maggiormente non fare in questo periodo? 
Andare in giro liberamente per negozi; passeggiate al mare; serate in compagnia.

5. Quali sono le tre cose che farai non appena finirà la quarantena? Abbracciare, stare in compagnia, passeggiare liberamente ovunque. 

6. Consigli: Film, una retrospettiva su Woody Allen e le vecchie serie anni ’90; libri: quelli di De Silva, Pennac e Vitali, e poi tanta poesia. Consiglio di scrivere una lista di ciò che ci manca di più ma anche di ciò che oggi ci colpisce – le difficoltà della gente, il dolore – per tenere in mente ciò che conta, come dice il Papa, e imparare davvero qualcosa da questo momento. 

7. Dai un messaggio (positivo) a chi leggerà questa testimonianza: Sarà come tornare ad assaporare una primizia di stagione, il sapore della libertà: un’esplosione! Non molliamo. 

galignano-chiara


#73 – 03/04/2020

1. Nome e città di provenienza: Mattia Martinelli, Taranto. 

2. Con chi stai trascorrendo il periodo di quarantena? Con la mia famiglia: mio padre, mia madre e mia sorella. 

3. Cosa fai per passare il tempo? 
Studio, ascolto la musica e gioco alla Play. 

4. Quali sono le tre cose che ti pesa maggiormente non fare in questo periodo? 
Usare la macchina per muovermi; andare in un bar per prendermi un caffè in compagnia; fare una passeggiata vicino al mare.

5. Quali sono le tre cose che farai non appena finirà la quarantena? Uscirò con i miei amici; andrò a trovare i miei nonni; andrò in un bar a prendermi, finalmente, un caffè in compagnia. 

6. Consigli: Serie tv “How I met your mother”. 

7. Dai un messaggio (positivo) a chi leggerà questa testimonianza: Dobbiamo rimanere a casa, non uscire per fare jogging. Uscire solo se strettamente necessario, vedrete che riprenderemo presto la nostra quotidianità. 

martinelli-mattia
Mattia Martinelli col papà

#74 – 03/04/2020

1. Nome e città di provenienza: Marina Cazzato, Copertino. 

2. Con chi stai trascorrendo il periodo di quarantena? A casa con la mia famiglia. 

3. Cosa fai per passare il tempo? 
Organizzo le videolezioni con i miei studenti; dipingo; studio; gioco con la mia nipotina; parlo ore e ore al telefono; preparo dolci e ogni tanto provo a tenermi in forma allenandomi da casa. 

4. Quali sono le tre cose che ti pesa maggiormente non fare in questo periodo? 
Mi pesa non poter andare a correre; non poter usare la mia macchina; stare lontano dai miei amici.

5. Quali sono le tre cose che farai non appena finirà la quarantena? Andrò a Londra a trovare il mio ragazzo; a fare una passeggiata davanti al mare; a visitare una persona molto cara che sta soffrendo tanto. 

6. Consigli: Consiglio la lettura della serie di romanzi de “L’amica geniale” di Elena Ferrante. 

7. Dai un messaggio (positivo) a chi leggerà questa testimonianza: Usando le parole del presidente Conte, semplicemente “Rimaniamo distanti oggi per abbracciarci domani. Fermiamoci oggi per correre più veloce domani”. 

cazzato-marina
M. Cazzato

#75 – 03/04/2020

1. Nome e città di provenienza: Roberto Abaterusso, Galatina. 

2. Con chi stai trascorrendo il periodo di quarantena? Con mia moglie Elisa e mia figlia Carlotta. 

3. Cosa fai per passare il tempo? 
Lavoro da casa e mi dedico al bricolage e all’orto.

4. Quali sono le tre cose che ti pesa maggiormente non fare in questo periodo? 
Non mi pesa nulla (sto benissimo così).

5. Quali sono le tre cose che farai non appena finirà la quarantena? Riprenderò volentieri il mio lavoro; uscirò a mangiare una pizza con gli amici; farò un giro al mare.

6. Consigli: Per chi ama il genere (lettura leggera): “Di contrabbando” di Ennio Ciotta; “Chi ha paura muore ogni giorno”, di Giuseppe Ayala.

7. Dai un messaggio (positivo) a chi leggerà questa testimonianza: Alla fine ne è valsa la pena, abbiamo riscoperto un senso di comunità che avevamo smarrito (le persone sono più gentili). Fiero più che mai di essere italiano.

abaterusso-roberto
R. Abaterusso con moglie e figlia

#76 – 03/04/2020

1. Nome e città di provenienza: Andrea Palumbo, Taranto. 

2. Con chi stai trascorrendo il periodo di quarantena? Con la mia famiglia e mia nonna. 

3. Cosa fai per passare il tempo? 
Leggo, studio e gioco alla Playstation. 

4. Quali sono le tre cose che ti pesa maggiormente non fare in questo periodo? 
Non incontrare i miei amici; non poter uscire per fare una passeggiata in bici; non poter andare a guardare il mare.

5. Quali sono le tre cose che farai non appena finirà la quarantena? Rivedere tutti i miei amici; andare a mare; fare una passeggiata. 

6. Consigli: Film “Cube – Il cubo”. 

7. Dai un messaggio (positivo) a chi leggerà questa testimonianza: Non dobbiamo mollare proprio adesso, ne va della nostra salute e di quella di tutte le persone intorno a noi. Continuiamo a rispettare le regole. 

palumbo-andrea
Andrea con la mamma

#77 – 03/04/2020

1. Nome e città di provenienza: Gabriele Grassi, Copertino. 

2. Con chi stai trascorrendo il periodo di quarantena? Con mia moglie.  

3. Cosa fai per passare il tempo? 
Oltre che continuare a lavorare, essendo un macchinista (quindi lavoro nei trasporti), leggo, guardo la tv e cerco di fare qualche esercizio fisico. 

4. Quali sono le tre cose che ti pesa maggiormente non fare in questo periodo? 
Mi manca il contatto con il campo e i ragazzi; il caffè al bar; la pizza con gli amici.

5. Quali sono le tre cose che farai non appena finirà la quarantena? Fare footing all’aperto; prendere una birra in compagnia; fare una passeggiata al mare. 

6. Consigli: Film “Quo vado”, per passare un po’ di tempo in allegria; libri: “Le tre del mattino” di Gianrico Carofiglio; musica: Francesco De Gregori o Lucio Dalla. 

7. Dai un messaggio (positivo) a chi leggerà questa testimonianza: Le gioie più grandi stanno nel vivere e godere delle piccole cose: un pranzo con i familiari, una birra con gli amici, un sorriso, un abbraccio. Sono cose scontate ma che ora mancano tanto. Sono sicuro che torneremo a riviverle e ad apprezzarle tanto. 

grassi-gabriele
G. Grassi

QUI la PRIMA PUNTATA (Mimmo Oliva, Gianmarco Fiore, Antonio Bruno, Diego De Giorgi, Francesco Mariano, Alberto Paglialunga, Francesco Pellegrino);

QUI la SECONDA PUNTATA (Mirko Carretta, Christian Colapietro, Alberto Villa, Daniele Conte, Lorenzo Legari, Alberto Giuliatto, Andrea Corallo);

QUI la TERZA PUNTATA (Andrea Portaccio, Luciano Costantini, Alessandro Scialpi, Aldo Garofalo, Gigi Bruno, Simone Passaseo, Manuel Vergori)

QUI la QUARTA PUNTATA (Diego Margiotta, Antonio Calabro, Rocco Stifani, Riccardo Cornacchia, Francesco Colagiorgio, Adriano Papadia, Alessandro Mirarco)

QUI la QUINTA PUNTATA (Pablo Sebastian Pighin, Mino Tedesco, Marco Mingiano, Andrea Ciurlia, Pasquale Monopoli, Paola Vella, Roberto Taurino)

QUI la SESTA PUNTATA (Rafael Tardini, Marco Vigliotti, Diego Manisi, Giuseppe Branà, Andrea Presicce, Pierluigi Caputo, Mauro Puglia)

QUI la SETTIMA PUNTATA (Amara Doukoure, Carlo Vicedomini, Uriel Raponi, Antonio Croce, Giovanni Citto, Ciro Danucci, Mauro Bollino)

QUI l’OTTAVA PUNTATA (Andrea Salvadore, Vincenzo Richella, Pierluca Pizzaleo, Andrea Caroppo, Daniele Alessandrì, Nico Manta, Adriano Esposito)

QUI la NONA PUNTATA (Pietro Stranieri, Sebastian Di Senso, Antonio D’Arcante, Giuseppe Sansò, Mattia Negro, Alessandro Carrozza, Vanni Simone)

QUI la DECIMA PUNTATA (Diletta Lisco, Stefano Signore, Gianluca Martina, Gianluigi da Copertino, Maya da Copertino, Gianluca Cosma, Federica Palma)


Iban per effettuare una donazione agli ospedali pugliesi

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati