LA PUGLIA (e l’ITALIA) AI TEMPI DEL CORONAVIRUS – 2ª puntata – Qui le vostre storie 👇

Pubblichiamo la seconda tranche delle testimonianze che abbiamo ricevuto: Mirko Carretta, Christian Colapietro, Alberto Villa, Daniele Conte, Lorenzo Legari, Alberto Giuliatto, Andrea Corallo

italia-cuore

Sta riscuotendo molto successo la nostra rubrica “La Puglia (e l’Italia) ai tempi del Coronavirus” (QUI). Continuiamo a ricevere diverse testimonianze che pubblicheremo tutte, nei prossimi giorni. Ricordiamo che chiunque (non solo sportivi) può contattarci per raccontarci di questo periodo così surreale.

Queste le modalità per l’invio dei vostri racconti.

Mandateci la vostra testimonianza (esclusivamente via mail all’indirizzo: redazione@salentosport.net o contattandoci via Messenger tramite la nostra Fan page Facebook) rispondendo, preferibilmente in maniera sintetica, a queste domande:

1. Nome e città di provenienza; 

2. Con chi stai trascorrendo il periodo di quarantena?

3. Cosa fai per passare il tempo?

4. Quali sono le tre cose che ti pesa maggiormente non fare in questo periodo?

5. Quali sono le tre cose che farai non appena finirà la quarantena?

6. Consiglia un film (o una serie tv, un libro, un concerto musicale, un evento sportivo, un programma di allenamento casalingo, un gioco o una radio on-line… fai tu) per questo periodo; 

7. Dai un messaggio (positivo) a chi leggerà questa testimonianza

In calce all’articolo riportiamo gli estremi per effettuare una donazione agli ospedali pugliesi che si preparano a fronteggiare un periodo di lavoro particolarmente intenso.

Grazie per la collaborazione
#andràtuttobene #iorestoacasa

Ecco altre sette storie.

#8 – 18/03/2020

1. Nome e città di provenienza: Mirko Carretta, Gallipoli. 

2. Con chi stai trascorrendo il periodo di quarantena? Lo sto trascorrendo a Cosenza, in casa, da solo. 

3. Cosa fai per passare il tempo? 
Mi alleno in casa.

4. Quali sono le tre cose che ti pesa maggiormente non fare in questo periodo? 
La cosa che mi pesa di più è non stare insieme a mia figlia e mia moglie che sono a Gallipoli; la seconda, non poter lavorare; la terza, non poter tornare ad abbracciare tutti i miei familiari. 

5. Quali sono le tre cose che farai non appena finirà la quarantena? Si collega alla risposta 4: farò tutto quello che mi manca fare. 

6. Consigli: Consiglio la serie “Prison Break”. Libri non ne consiglio, anche perché non ne ho mai letto uno in vita mia 😂. Come eventi sportivi, vista la situazione, consiglio di rivedere la finale dei Mondiali del 2006 per far capire a tutti chi è l’Italia. 

7. Dai un messaggio (positivo) a chi leggerà questa testimonianza: Il messaggio che voglio dare a tutti è questo: se tutti rimaniamo a casa e rispettiamo le regole che ci hanno dato, ne usciremo più velocemente da questo brutto momento e ritorneremo alla vita di sempre e forse tutto questo ci farà capire quanto è bella la vita e quanto è bello godersi gli amici e i familiari, il più possibile, perché ci vuole un attimo per non poterli più avere al proprio fianco…

carretta-mirko-cosenza
M. Carretta

#9 – 18/03/2020

1. Nome e città di provenienza: Christian Colapietro, San Donato di Lecce

2. Con chi stai trascorrendo il periodo di quarantena? Lo sto trascorrendo in casa e mi godo la mia famiglia. 

3. Cosa fai per passare il tempo? 
Faccio videochiamate con i miei compagni di squadra e con gli amici, e ci sfottiamo un po’. Sento anche i miei amici di paese, le radici non si dimenticano…

4. Quali sono le tre cose che ti pesa maggiormente non fare in questo periodo? Mi mancano diverse cose che fanno parte della routine quotidiana, come allenarmi con i miei compagni di squadra, andare al lavoro e, anche se può sembrare una banalità, poter prendere un caffè al bar con un amico…

5. Quali sono le tre cose che farai non appena finirà la quarantena? Sinceramente non vedo l’ora di respirare un po’ d’aria. Sicuramente prenderò la macchina per poter guidare mentre ascolto della musica scaccia pensieri. Vorrei organizzare una rimpatriata con gli amici di tante videochiamate e godermi appieno le giornate… 

6. Consigli: In questo momento, a chi vuole praticare attività fisica da casa, consiglio di seguire Tabata su Youtube. Personalmente mi diverto anche a scovare dei giochi on line scaricando app di ogni genere. Quello che preferisco si chiama Super Bino Go 2. 

7. Dai un messaggio (positivo) a chi leggerà questa testimonianza: Mi sento di incoraggiare tutti, me compreso. Quando tutto questo finirà, apprezzeremo ancor di più ogni singolo momento della nostra vita. Si sa, dopo i periodi più bui, c’è sempre una nuova luce. Auguro ad ogni italiano di poterla vedere quanto prima. Al momento cerchiamo di rispettare i decreti ministeriali, restando a casa Per il resto, c’è tempo. 

colapietro-christian
C. Colapietro

#10 – 18/03/2020

1. Nome e città di provenienza: Alberto Villa, Lecce.

2. Con chi stai trascorrendo il periodo di quarantena? A casa con la mia famiglia. 

3. Cosa fai per passare il tempo? 
Nulla di particolare. Esco una volta a settimana per fare la spesa, con le dovute precauzioni. Avendo un bimbo di cinque anni, mi sta distruggendo per giocare (disegnare, Playstation, giochi da tavolo) ma anche per fare i compiti, perché lo studio dei bimbi non va trascurato. 

4. Quali sono le tre cose che ti pesa maggiormente non fare in questo periodo? Sicuramente non andare al campo a lavorare e avere un rapporto coi giocatori e con lo staff. Vivere la normalità quotidiana penso sia la cosa più bella. 

5. Quali sono le tre cose che farai non appena finirà la quarantena? Sicuro tornare in un campo da calcio con i ragazzi. Poi andare a trovare i miei cari a Bologna e a Cremona; andare a cena con la famiglia a mangiare una bella pizza, come piace a noi!

6. Consigli: La mia tv trasmette cartoni e partite vecchie. La sera se mi avanza un po’ di tempo, mi piace tenermi aggiornato su quello che succede all’Italia. Ho letto due libri: quello di Simeone e quello di Zanetti, ci sono degli spunti interessati per chi fa l’allenatore. Li consiglio!

7. Dai un messaggio (positivo) a chi leggerà questa testimonianza: Dico di stare a casa. Io, in prima persona, essendo nato a Cremona e avendo i parenti sparsi tra Cremona, Bergamo e Milano, ho testimonianze agghiaccianti di morti su morti, quotidianamente, di tutte le età. Molti amici dei miei genitori, sicuramente un po’ più avanti con l’età, non ci sono più. Non sottovalutiamo questo virus e questa situazione, perché se qui al Sud arrivasse solo la metà di cuò che c’è in Lombardia, sarebbe una situazione bruttissima, quasi irreparabile. L’unico modo per evirare il contagio è restare in casa, così facendo forse tra un po’ potremmo tornare alla normalità! STIAMO IN CASA.

villa-alberto-viterbese
A. Villa

#11 – 18/03/2020

1. Nome e città di provenienza: Daniele Conte, Lizzanello. 

2. Con chi stai trascorrendo il periodo di quarantena? A casa con la mia famiglia. 

3. Cosa fai per passare il tempo? 
Un po’ di sport, leggo tantissimo e faccio tante telefonate agli amici 

4. Quali sono le tre cose che ti pesa maggiormente non fare in questo periodo? Andare al campo; vivere la mia vita quotidiana; non uscire con questo splendido sole. 

5. Quali sono le tre cose che farai non appena finirà la quarantena? Abbracciare tutti, ma proprio tutti 💪👍☕💪⚽️

6. Consigli: Un concerto musicale. La musica mette allegria e adesso serve…

7. Dai un messaggio (positivo) a chi leggerà questa testimonianza: Restiamo tutti a casa e usciremo molto prima💪💪💪♥️

conte-daniele-dg-scorrano
D. Conte

#12 – 18/03/2020

1. Nome e città di provenienza: Lorenzo Legari, Gallipoli

2. Con chi stai trascorrendo il periodo di quarantena? Con mio figlio e la mia famiglia. 

3. Cosa fai per passare il tempo? 
Mi alleno, gioco con mio figlio, social, telegiornali e tv. 

4. Quali sono le tre cose che ti pesa maggiormente non fare in questo periodo? Allenarmi con la squadra; condividere la vittoria con i miei compagni di squadra; stare con i miei amici a Molfetta. 

5. Quali sono le tre cose che farai non appena finirà la quarantena? Tornare a Molfetta, allenarmi con la squadra e godermi compagni e amici che ho lì. 

6. Consigli: Un Ho visto due film: ‘Hunger’ e ‘Control’. Per il resto, consiglio di mangiare sano e di allenarsi. Non restate fermi (fate stretching, addominali…) oppure consiglio di fare le cose di casa, ma con più velocità e di ascoltare tanta musica. 

7. Dai un messaggio (positivo) a chi leggerà questa testimonianza: Resti E’ un momento difficile per tutti noi, ma, rispettando le regole, rimanendo a casa sino al giorno che ci è stato detto, ne usciremo subito. Bisogna stringere i denti ed essere positivi, perchè PRESTO TORNEREMO AD ABBRACCIARCI e a goderci la vita, come ognuno di noi merita o come vuole. 

legari-lorenzo-molfetta
L. Legari

#13 – 18/03/2020

1. Nome e città di provenienza: Alberto Giuliatto, nativo di Treviso ma residente nel Basso Salento.

2. Con chi stai trascorrendo il periodo di quarantena? Con mia moglie Elena e la mia cagnolina. 

3. Cosa fai per passare il tempo?
 Giardinaggio, bricolage e lavoretti di vario genere, oltre a qualche telefonata ad amici e parenti (soprattutto al Nord, visto il periodo). 

4. Quali sono le tre cose che ti pesa maggiormente non fare in questo periodo? Uscire liberamente senza costrizioni; il calcio, nello specifico, il campo, gli allenamenti, i miei ragazzi e la partita; poter vedere amici e familiari. 

5. Quali sono le tre cose che farai non appena finirà la quarantena? Organizzerò una festa con amici a casa mia; andrò con mia moglie a fare un giro a Lecce (visto che gliel’avevo promesso da tempo 😅; andrò a vedere il mare, cosa che mi manca, essendo ormai un salentino adottato). 

6. Consigli: Tv ne guardo poca, al momento, solo qualche tg la sera; sto riscoprendo il piacere di ascoltare la radio, cosa che capita solo quando si sta in auto.

7. Dai un messaggio (positivo) a chi leggerà questa testimonianza: Credo che da questa vicenda ne usciremo tutti un po’ cambiati in positivo. Non appena torneremo alla vita di tutti i giorni, apprezzeremo molto di più le cose semplici della vita che, in questo momento, ci sono state negate per necessità. Teniamo duro e rimaniamo in casa 🏠, al momento è l’unica arma che abbiamo per uscirne quanto prima. 

giuliatto-alberto-deghi-180320
A. Giuliatto con la cagnolina

#14 – 18/03/2020

1. Nome e città di provenienza: Andrea Corallo, Lequile. 

2. Con chi stai trascorrendo il periodo di quarantena? Trascorro il tempo in casa con la mia famiglia, mia moglie e i miei due figli. 

3. Cosa fai per passare il tempo? 
Aiuto i bambini a fare i compiti e poi in casa, tv, telefono e un po’ di computer. 

4. Quali sono le tre cose che ti pesa maggiormente non fare in questo periodo? La cosa che mi pesa di più è non poter andare a trovare i miei genitori; non poter andare al Centro sportivo che gestisco; non poter vedere la mia squadra allenarsi. 

5. Quali sono le tre cose che farai non appena finirà la quarantena? Per prima cosa, uscirò con la mia famiglia e con gli amici per mangiare una pizza; tornerò su un campo da calcio; abbraccerò forte i miei cari. 

6. Consigli: Se dovessi consigliare un libro, direi ‘Il Gattopardo’; come eventi sportivi, sto rivedendo tutte le partite dei Mondiali vinti nel 2006 e poi un sacco di partite delle serie minori, dove si respira ancora calcio vero…

7. Dai un messaggio (positivo) a chi leggerà questa testimonianza: Di sicuro non è un periodo bellissimo, ma, come una squadra forte, se restiamo uniti, presto potremmo ritornare a fare quello che ci piace di più. Siamo un grande popolo e ci rialzeremo presto. E poi, in questo periodo, possiamo dedicarci un po’ di più alla nostra famiglia e ai nostri figli, che non è male. Un abbraccio a tutti. 

corallo-andrea-nardo-180320
A. Corallo con la sua famiglia

QUI la PRIMA PUNTATA (Mimmo Oliva, Gianmarco Fiore, Antonio Bruno, Diego De Giorgi, Francesco Mariano, Alberto Paglialunga, Francesco Pellegrino)

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • italia-cuore LA PUGLIA (e l’ITALIA) AI TEMPI DEL CORONAVIRUS – 9ª puntata – Qui le vostre storie 👇

    Nona puntata della nostra rubrica “La Puglia (e l’Italia) ai tempi del Coronavirus” (QUI). Continuiamo a ricevere tante testimonianze che pubblicheremo tutte, nei prossimi giorni. Ricordiamo che chiunque (non solo sportivi o addetti ai lavori!) può contattarci per raccontarci di questo periodo così surreale. Queste le modalità per l’invio dei vostri racconti. Mandateci la vostra testimonianza (esclusivamente via mail all’indirizzo: redazione@salentosport.net o contattandoci via Messenger tramite la nostra Fan page Facebook) rispondendo, preferibilmente…

  • italia-cuore LA PUGLIA (e l’ITALIA) AI TEMPI DEL CORONAVIRUS – 8ª puntata – Qui le vostre storie 👇

    Siamo giunti all’ottava puntata della nostra rubrica “La Puglia (e l’Italia) ai tempi del Coronavirus” (QUI). Continuiamo a ricevere tante testimonianze che pubblicheremo tutte, nei prossimi giorni. Ricordiamo che chiunque (non solo sportivi o addetti ai lavori!) può contattarci per raccontarci di questo periodo così surreale. Queste le modalità per l’invio dei vostri racconti. Mandateci la vostra testimonianza (esclusivamente via mail all’indirizzo: redazione@salentosport.net o contattandoci via Messenger tramite la nostra Fan page Facebook)…

  • italia-cuore LA PUGLIA (e l’ITALIA) AI TEMPI DEL CORONAVIRUS – 7ª puntata – Qui le vostre storie 👇

    Oggi arriva la settima puntata della nostra rubrica “La Puglia (e l’Italia) ai tempi del Coronavirus” (QUI). Continuiamo a ricevere tante testimonianze che pubblicheremo tutte, nei prossimi giorni. Ricordiamo che chiunque (non solo sportivi) può contattarci per raccontarci di questo periodo così surreale. Queste le modalità per l’invio dei vostri racconti. Mandateci la vostra testimonianza (esclusivamente via mail all’indirizzo: redazione@salentosport.net o contattandoci via Messenger tramite la nostra Fan page Facebook) rispondendo, preferibilmente in maniera sintetica, a…

  • italia-cuore LA PUGLIA (e l’ITALIA) AI TEMPI DEL CORONAVIRUS – 6ª puntata – Qui le vostre storie 👇

    Eccovi la sesta puntata della nostra rubrica “La Puglia (e l’Italia) ai tempi del Coronavirus” (QUI). Continuiamo a ricevere tante testimonianze che pubblicheremo tutte, nei prossimi giorni. Ricordiamo che chiunque (non solo sportivi) può contattarci per raccontarci di questo periodo così surreale. Queste le modalità per l’invio dei vostri racconti. Mandateci la vostra testimonianza (esclusivamente via mail all’indirizzo: redazione@salentosport.net o contattandoci via Messenger tramite la nostra Fan page Facebook) rispondendo, preferibilmente in maniera sintetica, a queste…

  • italia-cuore LA PUGLIA (e l’ITALIA) AI TEMPI DEL CORONAVIRUS – 5ª puntata – Qui le vostre storie 👇

    Siamo giunti alla quinta puntata della nostra rubrica “La Puglia (e l’Italia) ai tempi del Coronavirus” (QUI). Continuiamo a ricevere tante testimonianze che pubblicheremo tutte, nei prossimi giorni. Ricordiamo che chiunque (non solo sportivi) può contattarci per raccontarci di questo periodo così surreale. Queste le modalità per l’invio dei vostri racconti. Mandateci la vostra testimonianza (esclusivamente via mail all’indirizzo: redazione@salentosport.net o contattandoci via Messenger tramite la nostra Fan page Facebook) rispondendo, preferibilmente in maniera sintetica, a…