Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE B – Via al ritorno con Parma-Frosinone. Benevento, botti di mercato. Lecce, c’è il ‘cagnaccio’ Cremonese…

Al via il girone di ritorno in Serie B. Questa sera, alle 20.30, Parma e Frosinone inaugureranno la seconda parte di campionato con uno dei match più attesi della 20esima giornata.

Domani, poi, il calendario prevede, per la capolista Pisa, la trasferta a Ferrara in casa della Spal, decisamente intenzionata a risalire la china e molto attiva sul mercato invernale. I nerazzurri sono reduci dallo stop interno col Frosinone che ha permesso alle inseguitrici di accorciare le distanze dalla posizione di vetta. Il Benevento è atteso dalla trasferta di Alessandria che ha perso le ultime due in casa contro Cittadella e Parma. Le Streghe sono in grande forma: cinque vittorie e un pareggio nelle ultime sei, e da qualche giorno, con tre rinforzi di categoria come Francesco Forte e gli ex Lecce Diego Farias e Jacopo Petriccione. Delle carte di tutto rispetto da calare sul tavolo per tentare l’assalto alla leadership. Per il Monza, vicino alla chiusura con un altro bomber di assoluta categoria come l’empolitano Mancuso, se la vedrà con la reggina.

Il Lecce, reduce dalle fatiche di Coppa, entrerà in scena per ultimo, alle 18.30 di domenica. Dopo oltre un mese e mezzo dall’ultima in casa (Lecce-Reggina del 4 dicembre), si ritorna a giocare al Via del Mare contro la rognosissima Cremonese di Fabio Pecchia, un pareggio e quattro vittorie di fila (contro Cosenza, Crotone, Ascoli e Como) nelle ultime cinque. Pecchia, con le sue squadre, ha vinto tre volte su quattro col Lecce, ultima delle quali il sonante 3-0 di agosto scorso, contro un Lecce che, ancora, era un cantiere aperto.

Su 21 partite giocate sul campo del Lecce, la Cremonese ha vinto solo tre volte; dieci sono le vittorie salentine e cinque i pareggi. L’ultimo confronto diretto al Via del Mare risale allo scorso campionato, ottobre 2020, finì 2-2 con le reti di Gaetano e Valzania per la Cremonese, di Dermaku e Coda per il Lecce. L’ultimo successo grigiorosso a Lecce è datato 20 marzo 1995, 2-4 (Baldieri e Gerson per i salentini, due Maspero, autorete Padalino e Giandebiaggi per i lombardi). Arbitrerà il signor Daniele Chiffi della sezione di Padova (l’ultima, Lecce-Salernitana 2-0 della scorsa primavera). Col fischietto veneto in campo, su sette partite il Lecce ha vinto solo due volte (con la Salernitana e, nel 2012/13, col San Marino). – dati wlecce.it

Il programma e gli arbitri

ven. ore 20.30

Parma-Frosinone: Antonio Di Martino di Teramo (Ceccon-Cirpiani; IV Maggio; VAR Di Paolo-Raspollini)

sab. ore 14

Alessandria-Benevento: Antonio Rapuano di Rimini (Imperiale-Della Croce; IV Mastrodomenico; VAR Abbattista-Tolfo)

Brescia-Ternana: Federico Dionisi di L’Aquila (Meli-Mondin; IV Crezzini; VAR Serra-Schirru)

Como-Crotone: Daniele Paterna di Teramo (Peretti-Carbone; IV Mucera; VAR Banti-Cipressa)

Cosenza-Ascoli: Francesco Meraviglia di Pistoia (Preti-Sechi; IV Luongo; VAR MAssimi-Mokhtar)

Monza-Reggina: Giacomo Camplone di Pescara (Giallatini-Colarossi; IV Gauzolino; VAR Nasca-Di Gioia)

Spal-Pisa: Giovanni Ayroldi di Molfetta (Di Vuolo-Di Iorio; IV Virgilio; VAR Sacchi-Scarpa)

sab. ore 16.15

Perugia-Pordenone: Gianpiero Miele di Nola (Ranghetti-Vivenzi; IV Catanoso; VAR Prontera-Marchi)

dom. ore 16.15

LR Vicenza-Cittadella: Valerio Marini di Roma 1 (Del Giovane-Barone; IV Zucchetti; VAR Mazzoleni-Grossi)

dom. ore 18.30

Lecce-Cremonese: Daniele Chiffi di Padova (Berti-Bercigli; IV Marotta; VAR Maggioni-Pagliardini)


CLASSIFICA: Pisa 38 – Brescia 37 – Benevento e Cremonese 35 – Lecce* 34 – Monza 32 – Frosinone 31 – Cittadella* e Ascoli 29 – Perugia 28 – Como 25 – Parma*, Ternana e Reggina 23 – Spal 21 – Alessandria* 17 – Cosenza* 16 – Crotone* 11 – Pordenone 8 – Vicenza** 7.

* una gara in meno

(foto: un’immagine di Lecce-Cremonese dell’ottobre ’20 – ph Coribello/SalentoSport)