Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE D/H – Casarano, salta Calabuig. Matino e Brindisi ancora al palo. Il Nardò ritrova il sorriso: i tabellini della 16ª

La pesantissima sconfitta interna rimediata per mano del Nola è costata la panchina a Matias Calabuig, che, da qualche minuto, non è più ufficialmente l’allenatore del Casarano, essendo stato esonerato dall’incarico. Nelle prossime ore, il club del presidente Giampiero Maci, provvederà a individuare il suo sostituto. Fatto sta che, a memoria, non si ricorda una batosta così pesante, soprattutto nelle mura amiche, per le Serpi, che, contro il Nola, hanno rimediato l’ottava sconfitta stagionale e non vincono una partita dalla sesta giornata, ossia dal derby col Matino del 17 ottobre.

Non se la passa meglio il Matino che, pur lottando, sconta la solita leggerezza in zona gol e paga carissima una delle poche distrazioni difensive, così come visto, più volte, quest’anno. Per i biancazzurri, quella di ieri è stata la dodicesima sconfitta stagionale, ottava di fila. Non ne approfitta il Brindisi che, pur andando in vantaggio, poi subisce il ritorno del Lavello, a segno per tre volte nei primi dieci minuti della ripresa. La squadra di Di Costanzo rimane ultima, insieme alla Virtus Matino, con otto punti in classifica.

Dopo tre ko di fila, ritorna alla vittoria il Nardò che riacciuffa e sorpassa in extremis il San Giorgio. Il Toro sale a 18 e si allontana dalla zona caotica della graduatoria. In vetta, continuano a marciare a braccetto Cerignola e Francavilla. Tiene il Bitonto. Colpo esterno del Fasano che, a Bisceglie, segna quattro gol e vince sul filo di lana. Per Danucci, è il quinto risultato utile consecutivo su cinque partite (quattro vittorie e un pari).

I tabellini della sedicesima giornata di Serie D girone H:

A. CERIGNOLA-ROTONDA 3-0
RETI: 32′ pt Malcore, 42′ pt Maltese, 12′ st Basile

A. CERIGNOLA (4-3-3): Tricarico; Basile, Allegrini (40′ st Silletti), Sirri, Dorval (21′ st Muscatiello); Giacomarro (36′ st Mincica), Maltese, Longo; Achik (36′ st Tascone), Malcore, Loiodice (21′ st Russo). All. Pazienza.

ROTONDA (3-5-2): Polizzi; Ruano (7′ st Ferreira Da Luz), Giordano, Sanzone – Valenti, Ceesay, Bottalico (37′ st Camilleri), Boscaglia (42′ st Mustafa), Leone; Adeyemo (26′ st Baldeh), La Vardera (19′ st Di Giorgio). All. Napoli.

ARBITRO: Migliorini di Verona.

BISCEGLIE-FASANO 3-4
RETI: 8′ pt Lorusso (B), 11′ pt Capomaggio (F), 34′ pt Coletti (B), 41′ pt e 44′ pt Prado (F), 4′ st aut. Camara Papa (B), 48′ st Sosa (F)

BISCEGLIE (4-3-1-2): Martorel; Rubino, Coletti, Urquiza (24′ st La Piana), Farinola; Liso (8′ st Barletta), Cozza, Fucci (38′ st Ferrante); Izco (29′ st Leonetti); Lorusso (40′ st Morra), Acosta. All. Rufini.

FASANO (4-3-3): Suma; Del Col, Camara Papa, Gorzelewski, Bianco; Calabria, Capomaggio, Bernardini; Prado (24′ st Losavio), Sosa (50′ st Quaranta), Corvino (17′ st Calemme). All. Danucci.

ARBITRO: Campazzo di Genova.

CASARANO-NOLA 2-6
RETI: 14′ pt e 39′ pt Ruggerio (N), 35′ pt rig. Dambros (C), 43′ pt Prinari (C), 4′ st rig. e 32′ st D’Angelo (N), 12′ st Donnarumma (N), 38′ st Napolitano (N)

CASARANO (4-4-2): Iannì; Coronese, Signorelli, Sanchez (1′ st Manca), Tordini; Meduri, Atteo, Montinaro (30′ st Tedesco), Avantaggiato (13′ st Ribeiro); Dambros, Prinari. All. Calabuig.

NOLA (4-4-2): Torino; D’Ascia, Cassandro, Sicignano, Togora (12′ st Angeletti); Acampora, Donnarumma, Camara (9′ st Ndiaye), Ruggerio (38′ st Napolitano); D’Angelo, Stagliano. All. De Stefano.

ARBITRO: Moretti di Como.

CASERTANA-SORRENTO 4-0
RETI: 14′ pt e 23′ pt Mansour, 22′ pt D’Ottavi, 8′ st Pambianchi

CASERTANA (4-3-3): Bovenzi; Chinappi, Di Somma, Pambianchi, Monti; Carannante (43′ st Criscuolo), Vicente, Feola (16′ st Maresca); Mansour (43′ st Cusumano), Favetta, D’Ottavi (31′ st Rossi). All. Maiuri.

SORRENTO (3-5-2): Volzone; Manco (29′ pt Marciano), Mezavila, Manzi; Rizzo, Carrotta (29′ pt Tedesco), Virgilio, la Monica, Romano (29′ st Cacace); Cassata (15′ st Petito), Iadaresta (29′ pt Gargiulo). All. Cioffi.

ARBITRO: Ramondino di Palermo.

GRAVINA-MOLFETTA 0-0

GRAVINA (4-4-1-1): Vicino; Di Modugno, Gilli, Giglio, Popolo (47′ st Bruno); Tuninetti, Chiaradia (7′ st Krstevski), Notaristefano (31′ st Pentimone), Borgia; Chacon; Diop (17′ st Musa Leigh). All. Summa-Ragone.

MOLFETTA (3-5-2): Viola; De Gol, Panebianco, Lobjanidze; Monaco, Fedel, Guadalupi (6′ st Gjonaj), Traorè (21′ st Romio), Boccadamo; Cappiello (31′ st Cianciaruso), Pozzebon. All. Bartoli.

ARBITRO: Gasperotti di Rovereto.

LAVELLO-BRINDISI 3-1
RETI: 11′ pt Rekik (B), 5′ st Brunetti (L), 7′ st Burzio (L), 9′ st Mercuri (L)

LAVELLO (4-3-3): Amata; Vitofrancesco (45′ st Giordano), Brunetti, Fusco, Dell’Orfanello; Mercuri (41′ st Caruso), Marcellino, Logoluso; Statella (32′ st Ouattara), Burzio, Liurni. All. Zeman.

BRINDISI (3-5-2): Cervellera; Spinelli, Alfano, Esposito (43′ pt Gaeta); Rekik, Badje, Zappacosta (43′ st Falzetta), Galdean, Merito; Kordic (43′ pt Falivene), Trovè. All. Di Costanzo.

ARBITRO: Liotta di Castellammare.

MARIGLIANESE-BITONTO 0-2
RETI: 22′ st Santoro, 25′ st Taurino

MARIGLIANESE (4-4-2): Maione; Peluso (30′ st Di Dato), De Angelis (42′ st Orlando), De Martino, Varchetta (40′ st Tommasini); De GIorgi, Faiello, Langella (29′ st Ragosta), Esposito; Aracri (29′ st Palumbo), Massaro. All. Sanchez.

BITONTO (4-4-2): Martellone; Colella S., Lanzolla, Taurino (32′ st Dell’Anna), Germinio; Mariani, Lattanzio, Piarulli, Santoro; Guarnaccia, Turitto. All. De Luca.

ARBITRO: Roland di Vuneo.

NARDÒ-SAN GIORGIO 2-1
RETI: 15′ st Di Pietro (SG), 25′ st Cristaldi (N), 37′ st Fiorentino (N)

NARDÒ (4-3-3): Petrarca; Trinchera, Porcaro (35′ st Cavaliere), Masetti, Dorini; Cancelli, Fiorentino, Van Ransbeeck (12′ st Caputo); Cristaldi, Mariano (35′ st Alfarano), Mancarella. All. De Candia.

SAN GIORGIO (4-3-3): Bellarosa; Ruggiero, Cassese, bertolo, Navas; Di Pietro (35′ st Raucci), Caprioli, Albano (17′ st Onesto); Landolfo (29′ st Di Franco), Varela, Mancini (12′ st Raiola). All. Borrelli.

ARBITRO: Sassano di Padova.

TEAM ALTAMURA-NOCERINA 2-0
RETI: 16′ pt Tedesco, 20′ pt Molinaro

TEAM ALTAMURA (3-5-2): Spina; Clemente (41′ st Sales), Errico, Mattera; Barg, Baradji, Lucchese, Russotto (27′ st Dayawa), Tazza (36′ st Pinto); Tedesco (47′ st Lorenzo), Molinaro (31′ st Ziello). All. Di Benedetto.

NOCERINA (3-4-3): Pitarresi; Cason, Donida, Bruno; Vecchione, Cuomo (31′ st Menichino), Donnarumma (1′ st Bovo), Saporito (33′ pt Palmieri); Talamo, Dammacco (25′ st Mancino), Esposito (1′ st Chietti). All. Cavallaro.

ARBITRO: Gai di Carbonia.

VIRTUS MATINO-FRANCAVILLA IN S. 0-1
RETI: 31′ pt Croce rig.

VIRTUS MATINO (4-3-1-2): Convertini; Nasif, Salto, Michelli, Taveri; Monopoli, Grandis (10′ st Alemanni), Tarantino (20′ st Calò); Marin; Ancora (10′ st Inguscio), Meneses. All. Branà.

FRANCAVILLA (3-5-2): Prisco; Di Ronza, Vaughn, Ganci; Russo, Ferrante, Melillo (30′ st Gentile), Langone (14′ st Petruccetti), Polichetti; Nolè (23′ st Antonacci), Croce (41′ st De Marco). All. Ragno.

ARBITRO: Palmieri di Conegliano.

(foto: M. Calabuig)