CASARANO – A Sorrento è profondo rosso. Serpi spazzate via con un clamoroso 7-0

Il Casarano crolla nella trasferta di Sorrento, con i padroni di casa che trascinati da un incontenibile La Monica e da un ispirato Figliolia s'impongono con un perentorio 7-0

grumentum-casarano-061019-ph-garofalo

Foto: archivio (@G. Garofalo)

In un match fondamentale per la rincorsa playoff, il Casarano di Dino Bitetto crolla inspiegabilmente sotto i colpi di un Sorrento spietato, che s’impone con un roboante 7-0, con la formazione ospite sotto di addirittura cinque gol all’intervallo e mai in grado di reagire.

La partenza è tutta appannaggio dei padroni casa, che al 2′ minuto vanno vicinissimi al vantaggio con Cacace, bravo a raccogliere un’assistenza di Herrera dalla destra, ma poco fortunato nella deviazione che termina al lato di un soffio. Al quarto d’ora di gioco i rossoneri passano con La Monica, che servito da De Rosa, fredda Iuliano con una conclusione chirurgica. Nemmeno il tempo di assestarsi, che il Casarano subisce il gol del raddoppio: Herrera si mette in proprio con una pregevole azione solitaria, assist al bacio per Figliolia, che di tacco super un incolpevole Iuliano per la seconda volta.

Il Casarano appare tramortito, il Sorrento viaggia sulle ali dell’entusiasmo e al 26′ i padroni di casa calano il tris, ancora con La Monica, bravo a mettere in rete dopo una mischia all’interno dell’area di rigore rossazzura.  Il copione della contesa non sembra cambiare, con il Sorrento che gioca sul velluto, trovando il poker, cinque minuti più tardi. La difesa ospite si addormenta, Vitale batte rapidamente un calcio di punizione servendo ancora una volta La Monica, il centrocampista rossonero ringrazia mettendo dentro la tripletta personale che vale il punto del 4-0. Prima dell’intervallo c’è tempo anche per il 5-0, con Vitale che lanciato a rete da Gargiulo, entra in area dalla destra e con un perfetto diagonale mette dentro il pokerissimo della formazione di casa.

Nella ripresa ci si aspetta una reazione quanto meno d’orgoglio da parte del Casarano, ma al 3′ di gioco è ancora il Sorrento a trovare la via del gol, con Herrera che salta due avversari, pescando il jolly con una splendida conclusione a giro. La partita inizia ad assumere sempre più le sembianze di una mattanza per Mattera e compagni che al minuto 5 subiscono la settima rete, con Figliolia che ben assistito da Vitale si fa prima respingere la conclusione, siglando il gol del definitivo 7-0 al secondo tentativo.

L’unica occasione degna di nota della formazione ospite arriva al 9′ quando Mincica lanciato a rete da Favetta sfiora l’incrocio dei pali. Nella seconda parte della ripresa il Sorrento gestisce senza grandi patemi d’animo, conquistando così un clamoroso successo che mantiene la formazione campana saldamente al terzo posto. Per il Casarano invece una pesantissima sberla, da smaltire al più presto, perchè la classifica dice che i playoff sono ancora alla portata degli uomini di Dino Bitteto, che domenica al Capozza ospiteranno il Foggia, seconda della classe.


IL TABELLINO

Sorrento, Stadio “Italia”
domenica 16 febbraio 2020, ore 14:30
Serie D girone H 2019/20 – giornata 24

SORRENTO-CASARANO 7-0
RETI: 15′, 25′ e 31′ pt La Monica, 20′ pt Figliolia, 39′ pt Vitale; 2′ st Herrera, 5′ st Figliolia

SORRENTO: Scarano; Pasqualino, Cacace, Fusco (42′ st Esposito), Masullo (42′ st Diop); La Monica, De Rosa, Vitale; Gargiulo (9′ st Alvino), Figliolia (15′ st Bonanno), Herrera (26′ st Cassata). A disposizione. Semertzidis, D’Alterio, Vodopivec, Cuomo. Allenatore: Maiuri.

CASARANO: Iuliano; Girasole, Mattera, Lobjanidze; Tedone (26′ st Cianci), Giacomarro, Buffa, Feola (9′ st Rescio), Morleo (9′ st Russo); Mincica, Favetta (26′ st Palmisano). A disposizione: Al Tumi, Daiello, Atteo, Cappilli, Foggia. Allenatore. Bitetto.

ARBITRO: Bracaccini di Macerata (Paggiola- Rinaldi).

QUI RISULTATI E CLASSIFICA

Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati