ECCELLENZA – Al via il valzer delle panchine. La United Sly Trani batte i primi colpi: le ultime

La società del presidente Danilo Quarto, sembra essere partita con il piede schiacciato sull'acceleratore e dopo gli arrivi di Negro e Picci ha messo nero su bianco con l'ex Fidelis Andria Loris Palazzo

panchina

Con la pubblicazione delle classifiche che hanno sancito la retrocessione del San Marco e l’approdo in Eccellenza di Atletico Racale e United Sly Trani, nella Premier League pugliese è ora tempo di prime ufficialità soprattutto per ciò che riguarda le nuove guide tecniche.

La Deghi, come ormai noto, ha salutato Alberto Giuliatto chiudendo per il ritorno di Andrea Salvadore. L’Ugento ha respinto al mittente le avance del Martina per Mimmo Oliva, che resterà ancora in sella alla panchina giallorossa. Assieme al tecnico ex Casarano, dovrebbero vestire ancora la casacca dell’Ugento diversi elementi della passata stagione, con il direttore Diego De Cillis che è già a lavoro per puntellare l’organico, soprattutto tra i pali, dove si è registrato l’addio di capitan Adriano Esposito.

L’Otranto, dover aver reso nota la fusione con la De Cagna, è al lavoro per definire lo staff tecnico. Sfumato l’arrivo di Giuseppe Branà che dovrebbe proseguire la sua avventura con la Virtus Matino, appare ormai ad un passo l’accordo con l’ex Maglie Mino Portaluri. L’Atletico Racale invece dovrebbe ripartire da Pietro Sportillo e da un importante blocco che ha conquistato il salto di categoria, ma in questa direzione, ad oggi, non arrivano ancora notizie ufficiali. Non dovrebbe proseguire il rapporto di collaborazione con il ds Gianni Inguscio. Ancora in fase di stallo la situazione in casa Gallipoli, con la società che non sembra aver compiuto alcun passo dopo l’inaspettato addio di Andrea Salvadore.

I primi veri colpi della stagione  sono invece firmati United Sly Trani. Oltre alla conferma della staff tecnico capeggiato da mister Claudio De Luca, sono arrivati alla corte dell’ambizioso presidente Danilo Quarto gli attaccanti Antonio Giulio Picci, Mattia Negro e – notizia di qualche ora fa – anche il bomber ex Fidelis Andria, Loris Palazzo, per quello che a tutti gli effetti, si può definire un vero e proprio pezzo da novanta. Il Barletta saluta mister Tangorra, ufficializzando l’arrivo in panchina dell’ex Audace Cerignola, Francesco Farina.

La Fortis Altamura, ha ormai definitivamente spostato il proprio titolo nella città di Massafra. A guidare l’area sportiva della compagine tarantina, dovrebbe essere l’ex Taranto Franco Sgrona, mentre in panchina quasi certamente siederà mister Pasquale D’Alena reduce dall’esperienza di Castellaneta. Conferme in casa Vigor Trani, con Angelo Sisto che guiderà ancora la compagine del patron Lanza.

Si separano le strade di mister De Simone e l’Unione Calcio Bisceglie, con il sodalizio della Bat che è ancora alla ricerca di una nuova guida tecnica. Stessa sorte per il Martina, che dopo la travagliata annata, proverà a gettare le basi per la nuova annata.

Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati