LECCE – Liverani, positività per ripartire: “Salvezza possibile come lo era prima”. I convocati

Per il tecnico le chance di salvezza dei giallorossi non sono inferiori al pre-Samp: "Ma con il Sassuolo servirà dare tutto. E' avversario pericoloso e ben allenato"

liverani-fabio-lecce-lug-20

Nuova occasione per tornare a macinare punti per il Lecce domani in casa del Sassuolo, tra le squadre più in palla del post lockdown. I giallorossi si giocheranno comunque le proprie carte, come dichiarato dallo stesso Fabio Liverani in conferenza stampa.

Per il tecnico bisogna essere fiduciosi perché la salvezza è pienamente alla portata: “Ci sono tante partite da disputare e dobbiamo giocarcele, oltre che analizzarle il giusto. Quando giochi ogni tre giorni pensare a quello che è successo non serve a nulla, al contrario di trovare la positività necessaria a guardare avanti. Sapendo che siamo una squadra che può fare risultati con tutti. Quando la distanza da chi ti precede per mantenere la A è nel giro di 3-4 punti, tutto è possibile e fattibile. Quindi nonostante il ko con la Samp non abbiamo oggi meno possibilità di salvarci di quante ne avevamo qualche giorno fa”.

Ci saranno però ancora dei problemi di formazione: “Gli acciaccati sono ancora ko. Dell’Orco è convalescente dall’operazione, Deiola causa infortunio nel post lockdown non si è allenato praticamente mai. Majer, invece, è quello più avanti nel recupero. Il problema dei tre giorni è che devi capire chi sta meglio e farlo giocare. Oggi è impensabile farsi un’idea in anticipo sulla formazione, perché devi fare i conti su condizione, recupero eccetera. Sono cose che devi vedere all’ultimo, quindi domani. A livello di convocazioni non cambia nulla, visto che è fuori Meccariello e dentro Lucioni. Siamo sempre in piena emergenza, ma sappiamo anche che chi scende in campo deve dare tutto ed ha tutte le possibilità per fare bene”.

Di fronte domani ci sarà una squadra che sta facendo molto bene: “Il Sassuolo rappresenta una realtà in crescita continua sotto punti di vista. Può essere un esempio, perché all’inizio ha sofferto l’impatto con la Serie A ma poi, superate quelle difficoltà, negli anni ha investito migliorando sempre. Fino ad arrivare a De Zerbi, che fa giocare bene la squadra, che ha delle idee e sa come sfruttare i suoi giocatori. E’ un undici ben allenato, fortissimo e pericolosissimo in attacco”.

***

Ecco la lista dei convocati per il match di domani:

PORTIERI – Gabriel, Vigorito, Sava

DIFENSORI – Radicchio, Vera, Lucioni, Paz, Donati, Monterisi, Calderoni, Rispoli, Colella,

CENTROCAMPISTI – Petriccione, Mancosu, Shakhov, Saponara, Maselli, Barak, Tachtsidis

ATTACCANTI – Falco, Farias, Babacar, Rimoli

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati