CASARANO – De Candia: “Buona la gara con l’Altamura. Ora pensiamo all’Otranto”

Parla anche il bomber Di Rito: "Ottimo gruppo. Se resteremo uniti, faremo grandi cose". Poi spiega le differenze d'ambientamento tra questa stagione e quella di qualche anno fa

de-candia-coribello

Foto: P. De Candia (archivio ©M. Coribello)

Archiviata la bella vittoria con l’Altamura, per il Casarano è già tempo di tuffarsi nella preparazione della gara di giovedì, quando i rossoazzurri dovranno vedersela con l’Otranto e dovranno cercare di ribaltare la sconfitta di misura rimediata nella gara di andata del primo turno di Coppa Italia.

“Dobbiamo vincere la gara tutti i costi – taglia corto mister Pasquale de Candia perché per noi la Coppa Italia è importantissima. Ci aspettiamo lo stesso Otranto visto all’andata, chiuso e guardingo. Noi, dal canto nostro, dobbiamo essere più cinici e concretizzare le occasioni che sapremo costruirci”.

Dello stesso avviso Nicolas Di Rito. “Il rigore sbagliato all’andata – dice – me lo sono lasciato alle spalle. Bisogna pensare alla gara di ritorno ed evitare gli errori commessi all’andata”.

La gara casalinga ha dato buone indicazioni.

“Anche se nella prima parte della gara abbiamo lasciato troppi spazi tra difesa e centrocampo, avvantaggiando non poco gli avversari – commenta il tecnico siamo riusciti quasi subito a trovare la quadratura. A quel punto abbiamo avuto in mano le redini del gioco per l’intera durata della gara”.

“Abbiamo commesso qualche errore, che alla luce del risultato è tutto sommato perdonabile. Dovevamo vincere per mantenere il morale alto, anche perché giocavamo in casa, dinanzi al nostro pubblico, un pubblico esigente e intelligente. Complessivamente abbiamo disputato una buona gara, anche se alcuni ragazzi devono abituarsi al campionato di Eccellenza. Per il resto, la nostra condizione fisica è buona. Ho potuto alternare i calciatori in campo, perché ho una rosa importante. L’ho sempre detto: la società mi ha messo a disposizione un’ottima squadra e sono sicuro che farà divertire il pubblico”. 

Di Rito ha battezzato  l’esordio stagionale al Capozza con una splendida doppietta.

“Questa vittoria è molto importante – dichiara Di Ritonon solo per i tre punti, ma anche perché è venuta contro una squadra molto attrezzata e che farà benissimo in questo campionato. Per quanto mi riguarda, torno a Casarano trovando una situazione diversa da quella di due anni fa. All’epoca mi aggregai ad un gruppo già rodato nel mese di dicembre, dovetti entrare in corsa e assimilare i meccanismi della squadra, eppure, nonostante questo, feci quindici gol. Quest’anno ho affrontato con i miei compagni l’intera preparazione, li conosco bene e posso tranquillamente affermare che, se resteremo uniti, faremo grandi cose”.

Articoli Correlati