Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: la Volley Melendugno

VOLLEY B1/f – Melendugno è pronto alla sfida con S. Teresa. Il ds Cisternino: “Con noi in campo tutto il Salento”

Appuntamento da non perdere quello di domani pomeriggio, 25 febbraio, a partire dalle ore 17.30, al Palasport “San Giuseppe da Copertino” di Lecce. Per la 17esima giornata del campionato nazionale di Serie B1 femminile girone E di volley, si sfideranno la Narconon Melendugno e le siciliane della Farmacia Schultze Santa Teresa di Riva. Scontro ad alta quota tra due delle formazioni più in forma del girone che puntano alle posizioni altissime della classifica.

Santa Teresa di Riva è attualmente seconda con 31 punti in 14 partite giocate, a due punti da Arzano che, però, ha una gara in meno. Caracuta e compagne, invece, sono poco più distanti, occupando la quarta piazza provvisoria con 28 punti in 13 partite. In caso di vittoria rossonera da tre punti (3-0 o 3-1), quindi, ci sarebbe l’aggancio.

In casa Melendugno c’è grande ottimismo: “Stiamo bene sia fisicamente che mentalmente – afferma in esclusiva il direttore sportivo della Narconon, Alessandro Cisternino, c’è piena fiducia. l’ambiente è abbastanza positivo e sereno, le ragazze continuano a lavorare come hanno sempre lavorato, con massimo impegno e dedizione. Sarà sicuramente una partita di alto livello, d’altronde si affrontano due squadre di vertice. Santa Teresa, anche se arriva alla partita con dei risultati e umori altalenanti, è una squadra molto equilibrata ed esperta che annovera in rosa giocatrici di assoluto livello pronte a dire la loro in ogni occasione. Sarà nostro compito sfruttare il fattore campo e i nostri punti di forza, resto sempre convinto che siamo la squadra col maggior tasso tecnico del girone, certo che questo non basta per vincere ma la squadra, giorno dopo giorno, sta acquisendo anche la giusta mentalità, siamo in continua crescita, serviva del tempo e ora iniziamo a raccogliere i frutti del grande lavoro di coach Napolitano, di sicuro non siamo quelli del girone di andata”.

Un apporto decisivo alla causa del Melendugno lo potrà dare il tifo dei sostenitori rossoneri e dei tanti appassionati salentini di volley: “Non dovrà mancare il sostegno del nostro pubblico– continua il dirigente rossonero – sempre molto caldo e vicino alla squadra, si prevedono gli spalti gremiti per l’occasione, c’è fermento in paese e in provincia, si respira l’aria dei grandiappuntamenti. Sono invitati ad assistere gratuitamente tutti gli studenti dell’Università del Salento, tutte le associazioni del territorio, le scuolevolley, le società affiliate Fipav della provincia e tutti i tesserati. In campo con noi – conclude Cisternino è pronto a scendere l’intero Salento con in testa un solo obiettivo, vincere”.