LECCE – ‘Combine’ con la Lazio 2011, si riunisce oggi la Corte d’Appello federale

figc logo

Si riunirà tra poco, alle 12.15, la Corte d'Appello federale per esaminare il ricorso del procuratore Stefano Palazzi contro, tra le altre, l'incongruità della sanzione inflitta a Stefano Ferrario (quattro mesi) e contro il proscoglimento dei calciatori Massimiliano Benassi e Antonio Rosati. La partita in questione è sempre quel 'maledetto'

CALCIOSCOMMESSE – Lecce-Lazio 2011, Ilievsky parla e Palazzi chiede nuove penalità

Sembra non finire più l'incubo calcioscommesse per il Lecce. Dopo gli interrogatori dello 'zingaro' Hristayan Ilievsky (LEGGI QUI), il capo procuratore federale Stefano Palazzi ha chiesto tre punti di penalizzazione per il Lecce e la squalifica di tre anni e sei mesi per Massimiliano Benassi, Stefano Ferrario e Antonio Rosati.

CALCIOSCOMMESSE – Ilievski lo ‘zingaro’ si costituisce e parla di Lecce-Lazio: “Ecco come andarono le cose…”

Il capo degli "zingari", Hristiyan Ilievski, costituitosi lunedì scorso, ha affidato la sua versione dei fatti al procuratore di Cremona, Roberto Di Martino, parlando, tra le altre cose, anche di quel Lecce-Lazio 2-4 del 2011, una delle gare sospettate di essere state 'truccate'. Il tramite per alterare i risultati della partita,

CALCIOSCOMMESSE – Lecce-Lazio, ecco la richiesta di penalità per i giallorossi

CALCIOSCOMMESSE - Lecce-Lazio, ecco la richiesta di penalità per i giallorossi Tre punti di penalità per il Lecce. Questa la richiesta del procuratore federale ai danni della società giallorossa in merito al presunto illecito relativo alla gara tra Lecce e Lazio del 22 maggio 2011. Stessa richiesta di pena per il Genoa,

CALCIOSCOMMESSE – Disciplinare, domani si discute Lecce-Lazio ’11. Grossa penalità in vista?

Ci risiamo. Come la scorsa estate, anche quella del 2013 vede impelagato il Lecce tra carte, carteggi, processi, appelli e corti federali. Domani mattina, alle 10.30, si discute, infatti, la presunta responsabilità oggettiva della società giallorossa in merito a quel Lecce-Lazio 2-4 del maggio 2011. In quella occasione, secondo i

CALCIOSCOMMESSE – Al via il dibattimento la prossima settimana: da valutare le posizioni di Benassi, Ferrario e del Lecce

La data per il dibattimento nell’ambito del processo sportivo sul calcioscommesse, presso la Commissione disciplinare della Figc, che vedrà protagonista il capitano della Lazio Stefano Mauri, è stata fissata. Mercoledì 24 luglio (proseguendo anche per il giorno seguente) l’ex calciatore di Modena e Brescia , risponderà delle accuse di combine

[ESCLUSIVA SS] CALCIOMERCATO – L’asse Terni-Lecce potrebbe diventare bollente…

logo-lecce tlp com

Stefano Ferrario è sempre più vicino al passo d’addio con il Lecce. Il difensore di Rho lascerà il Salento e potrebbe accasarsi in Umbria alla Ternana. Secondo quanto raccolto da SalentoSport.net, la pista è concreta e in poche settimane, se non addirittura giorni, la questione si potrebbe chiudere. Da Terni potrebbe

CALCIOMERCATO – Due club di B corteggiano Ferrario

C'è grande fermento attorno ai pezzi pregiati giallorossi. Nelle ultime ore il club di Via Templari ha registrato l'interesse di Avellino e Carpi per Stefano Ferrario. In particolare i campani sembrerebbero aver mosso passi importanti verso il difensore di Rho. Entrambi i club, neopromossi in B, devono rinforzare il reparto

LECCE – Ferrario: “Ci è mancata la concretezza. Ma il Trapani non ha impressionato…”

Stefano Ferrario, titolare contro il Trapani lunedì scorso, ha parlato oggi in conferenza stampa: “Sono tornato disponibile. Ho avuto nuovamente un problema al retto femorale, che però ora ho smaltito. Questa mattina abbiamo rivisto la gara di lunedì scorso, analizzandone pregi e difetti. Ad essere sinceri per lunga parte dell’incontro

[ESCLUSIVA SS] CALCIOMERCATO – Tesoro: “Ferrario era del Pescara, ma alla fine…”

Stefano Ferrario resta a Lecce. Il difensore originario di Rho, additato da Savino Tesoro come uno degli elementi con l’ingaggio più oneroso dell’intera rosa, dovrà restare in giallorosso, con buona pace del patron originario di Spinazzola. Nei giorni passati, l’ex Parma era vicino al Grosseto, ma il tutto è saltato