Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

CALCIOSCOMMESSE – Lecce-Lazio 2011, Ilievsky parla e Palazzi chiede nuove penalità

Sembra non finire più l’incubo calcioscommesse per il Lecce. Dopo gli interrogatori dello ‘zingaro’ Hristayan Ilievsky (LEGGI QUI), il capo procuratore federale Stefano Palazzi ha chiesto tre punti di penalizzazione per il Lecce e la squalifica di tre anni e sei mesi per Massimiliano Benassi, Stefano Ferrario e Antonio Rosati. La partita del contendere sarebbe quel Lecce-Lazio 2-4 del maggio 2011.

Su quella gara, Ilievsky avrebbe confessato di aver avvicinato alcuni calciatori di entrambe le squadre per ottenere un risultato ricco di gol e influenzare illecitamente, così, il giro di scommesse.

Nell’agosto 2013 la Disciplinare aveva condannato Ferrario a sei mesi d’inibizione per responsabilità oggettiva e prosciolto Benassi e Rosati. Il Lecce fu condannato a pagare una multa di 20mila euro.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment