Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Lapadula, l’ultimo baluardo giallorosso prima dell’incubo Serie B

Si chiama Gianluca Lapadula ed è sostanzialmente a lui che un po’ tutti i tifosi del Lecce si stanno aggrappando per cercare di restare in Serie A. Una missione quasi impossibile quella della squadra di Liverani, soprattutto perché le dirette avversarie stanno ottenendo vari risultati utili e la distanza rimane sempre evidentemente difficile da colmare.

C’è, però, un giocatore che più di ogni altro sta tenendo a galla le speranze di un Lecce che, effettivamente, ha dovuto spesso e volentieri fare pure i conti con una dose non usuale di sfortuna in questa stagione. Il bomber giallorosso Gianluca Lapadula, mani da pianista e piedi da bomber di razza, sta cercando di trascinare la compagine giallorossa verso la permanenza nella massima serie e nell’ultima gara contro il Brescia ha raggiunto anche un nuovo primato a livello personale.

IN PRESTITO DAL GENOA, PER RITROVARSI – Se teniamo conto di come Lapadula qualche anno fa è stato pagato prima dal Milan oltre 9,5 milioni di euro, per poi essere comprato a titolo definitivo dal Genoa per una cifra intorno agli 11 milioni di euro, dal suo valore attuale, 4,8 milioni di euro, ci si può accorgere di quanto il valore di mercato dei calciatori possa cambiare. E, stando a quanto è stato riportato da uno studio pubblicato su L’insider ed eseguito da CIES, KPMG e Transfermarkt, a incidere sulle oscillazioni e sul trend al ribasso delle quotazioni dei calciatori, è chiaramente anche lo stop legato al lockdown per combattere il Coronavirus.

Nonostante tutto, però, Lapadula ha tutte le carte in regola perché questo finale di stagione, nel caso in cui andasse male con il Lecce, possa permettergli di trovare un posto da titolare in qualche altra squadra di bassa-media classifica in Serie A, visto che in maglia giallorossa è solamente in prestito dal Genoa. Intanto, però, sta facendo felici anche tanti appassionati di scommesse calcio, che continuano a puntare sui suoi gol e vengono ripagati alla grande.

IL NUOVO RECORD DI LAPADULA – L’ex attaccante del Milan è sempre stato un calciatore convinto delle sue qualità: per questa ragione, qualche settimana fa si era lasciato scappare una promessa con tantissimi fantallenatori, che aveva un po’ il senso di “puntate su di me, sono in grado di svettare oltre quota 10 gol”. Ebbene, ormai siamo davvero vicini a tale traguardo e si può certamente affermare come Lapadula sia stato di parola.

Infatti, grazie alla doppietta che è stata segnata ai danni del Brescia, ecco che l’ex bomber del Pescara è arrivato a quota 9 reti in campionato: si tratta del suo primato nella massima serie. L’ultima volta che aveva stabilito un record di reti nella massima serie nella sua carriera vestiva la maglia del Milan, quando nel 2017 mise a segno ben 8 reti.

È abbastanza chiaro come, con tre partite ancora da giocare e una salvezza che avrebbe del clamoroso da raggiungere con il Lecce, Lapadula non abbia alcuna intenzione di fermarsi proprio sul più bello. Quindi, oltrepassare la doppia cifra il prima possibile. Lapadula è, sotto tanti aspetti, l’attaccante migliore che il Lecce ha in questo momento in rosa.

Per chi è amante del fantacalcio, Lapadula ha avuto una media pari a 7,14, condita da qualche cartellino di troppo. Un po’ sfortunato, viste le sei gare saltate per via degli infortuni e altre tre ai box per squalifica. Ora è il momento di fare il salto di qualità: sia per la sua carriera che per il futuro a brevissimo termine del Lecce, che vuole restare a tutti i costi in Serie A.