LECCE – In doppia cifra contro il Racale, super Moscardelli

racale-lecce-amichevole-200815-ss

Foto: un'immagine del secondo tempo della gara - @SalentoSport.net

Davanti a circa seicento appassionati spettatori, stipati sulle gradinate dello stadio “Luigi Basurto”, incuranti del gran caldo pomeridiano, il Lecce di Tonino Asta ha superato il Racale (neopromosso in Promozione) guidato da Graziano Tartaglia col punteggio di 12-0.

Sul prato dello stadio comunale racalino era presente anche il presidente Saverio Sticchi Damiani che ha assistito alla partita accanto a mister Asta e al ds Stefano Trinchera.

Troppo netto il divario tra le due squadre in campo. Nella prima frazione è stato assoluto protagonista Davide Moscardelli, autore di due reti e di un tiro da fuori che ha colpito la traversa difesa da Drammeh. Da applausi a scena aperta la seconda segnatura del bomber giallorosso che ha centrato i pali con potente un sinistro al volo. Si sono fatti notare anche Surraco, autore di una doppietta, e Herrera, molto mobile in avanti. Bene anche Lepore, che ha coperto tutta la fascia sinistra e che ha trovato anche la marcatura in finale di prima frazione. Le altre reti, nei primi 45 minuti, sono state segnate da Rosafio e Pessina. Non è sceso in campo l’ungherese Vecsei.

Nella ripresa, squadre rivoluzionate e spazio alle cosiddette ‘seconde linee’. Il gallipolino Sandro Carrozza è stato il top scorer nella seconda parte dell’incontro segnando due reti. Tra l’altro, l’ex Juve Stabia si è anche fatto parare un calcio di rigore da Urso. Di Doumbia su rigore, e Persano le altre due reti per la squadra di Asta. Molto attivo Cicerello, schierato esterno d’attacco a destra. In generale, una buona sgambata per il Lecce, che ha giocato su discreti ritmi. Ma c’è la sensazione che manchi ancora più di una pedina per rinforzare adeguatamente la rosa e per renderla competitiva in vista del campionato che inizierà il 6 settembre prossimo.

Il Racale ci ha messo tanto impegno ma è riuscito solo in due occasioni a scagliare il pallone verso la porta giallorossa, difesa, a turno, da Benassi, Bleve e Perucchini. Tra i giocatori della squadra del presidente Ilvo Stanca il centrale difensivo Riccardo Fiorenza ha giocato una buona gara, nonostante la sua difesa abbia subito tante reti. Ha arbitrato l’ex sindaco di Racale, Massimo Basurto.

Per il Lecce, domenica prossima, altra amichevole contro la Virtus Francavilla Calcio, neopromossa in Serie D.

Nel primo tempo, i giallorossi sono scesi in campo con Benassi (Bleve), Lo Bue, Vinetot, Beduschi, Lepore, Suciu, Pessina, Rosafio, Herrera, Surraco, Moscardelli, Nella ripresa con Bleve (Perucchini), Kalombo, Beduschi, Abruzzese, Legittimo, Tundo, Monaco, Cicerello, Carrozza, Doumbia, Persano.

Questa, invece, la formazione iniziale per il Racale: Drammeh, De Icco, Vitali, Garofalo, Gravante, Fiorenza, Elia Antonio, Galati, Piumetto, V. De Vitis, Rizzello A. In panchina: Urso Potenza, Aloisi Chiriatti, Mij, Corvaglia, Vetrugno, Gabrieli.

Marco MONTAGNA
Giornalista pubblicista dal 2012, fondatore e direttore responsabile di SalentoSport, collaboratore di Tuttomercatoweb dal 2009, corrispondente per Piazzasalento dai Comuni di Melissano, Racale e Alliste dal 2011 al 2017, collaboratore per la redazione sportiva del Nuovo Quotidiano di Puglia dal 2015.

Articoli Correlati

Lascia un commento