Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: Fruchtl all'aeroporto del Salento

LECCE – L’arrivo di Fruchtl rinforza il parco portieri: chi potrebbe restare e chi andrà via

Christian Martin Fruchtl (QUI la scheda di presentazione) è sbarcato ieri, in tardissima serata, all’aeroporto del Salento. Ad accogliere il nuovo portiere del Lecce, come di consueto, c’era il team manager Claudio Vino.

Oggi Fruchtl si sottoporrà alla tradizionale prassi delle visite mediche di rito, presso i centri convenzionati con il club giallorosso, e, a seguire, la firma del contratto. L’ex Bayern Monaco e Austria Vienna firmerà per tre stagioni, sino al 30 giugno 2027, con opzione per i successivi due anni.

L’arrivo di Fruchtl, secondo logica, indurrebbe a pensare ad una partenza di Wladimiro Falcone, sul quale ci sono diverse società, in primis la sua Roma. In ogni caso, il curriculum di Fruchtl dà ampie garanzie a mister Luca Gotti, che potrà contare su un estremo difensore di sicuro rendimento.

Da valutare, ora, le posizioni dei vari Federico Brancolini, Alexandru Borbei e Jesper Samooja: il primo è blindatissimo sino al 2027; il secondo ha appena firmato il rinnovo sino alla stagione 2027/28; il terzo è legato al Lecce sino al giugno del 2026. Ad essi si aggiungerà Marco Bleve, di ritorno dalla Carrarese, ove potrebbe tornarvi per disputare il prossimo torneo di Serie B. Il portiere di San Cesario di Lecce è legato al sodalizio giallorosso sino al giugno 2026.