Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VIRTUS MATINO – Costantino: “Il lavoro è la ricetta per uscire dal periodo difficile”. Confermata fiducia a Branà, novità dal mercato

In casa Virtus Matino non si vive, di certo, un momento brillante. La squadra pratica, a tratti, un bel gioco, ma la classifica parla di otto punti in 12 giornate (nove sul campo, se si considera l’1-1 interno col Molfetta, poi trasformato in 0-3 a tavolino) che valgono il penultimo posto in solitaria.

A parlare della situazione in casa biancazzurra e a spiegare le cause di questa prima parte di campionato sottotono, ci ha pensato la presidentessa del club, Cristina Costantino (in foto).

“Nel calciospiega, come nella vita, il lavoro, prima o poi, paga sempre. I ragazzi continuano a lavorare tanto e bene, motivati, sicuri che presto i risultati torneranno a darci ragione. Credo che si aspettassero un po’ di più, visto le prestazioni, e, magari, psicologicamente ne hanno risentito. Inoltre, abbiamo fuori da più di un mese e mezzo tre calciatori importanti causa infortunio (Giambuzzi, Michelli e Pozzessere; il primo è tornato in campo, da titolare, domenica scorsa dopo oltre un mese d’assenza, ndr), che sono fondamentali per la qualità del nostro gioco. Infine, lo metto per ultimo, proprio perché non è nostra abitudine parlare dell’operato degli arbitri, ci sono state anche valutazioni delle terne molto dubbie, di cui abbiamo provveduto a inviare filmati agli organi competenti, chiedendo più attenzione per il futuro. E aggiunge sicuramente ci sono mancate esperienza e furbizia in un campionato così difficile come la Serie D. La somma di tutte queste componenti, a mio avviso, ci ha portato ad avere una posizione in classifica, ad oggi, non veritiera per il gioco espresso“.

Qual è la ricetta per tirarsi fuori da questa situazione? “Il lavoro e il consolidamento del gruppo. Ogni calciatore deve dare una mano al compagno che è in difficoltà. Uniti si ritornerà a vincere. La società deve continuare a stare vicino e dimostrare fiducia nelle scelte fatte”.

Si attendono novità dal mercato dicembrino: “Attendiamo il 1° dicembre per concretizzare gli accordi già chiusi. Arriveranno tre nuovi innesti, nel reparto offensivo e un ritocco a centrocampo, e ci saranno anche delle uscite”.

La presidentessa rinnova la fiducia della società nella sua guida tecnica: “Mister Branà ha la nostra fiducia, così come già dimostrato. La via scelta a inizio stagione, quella della continuità, è stata confermata anche in un momento difficile come questo”.

Infine, un appello all’ambiente Matino: “Lancio un messaggio all’Amministrazione comunale, alle aziende matinesi o che, comunque, hanno interessi su Matino, e ai tifosi tutti: il Matino è un bene prezioso della città, abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti in questo periodo. Insieme possiamo ancora volare alto”.