TARANTO-NARDÒ – Reti bianche in Coppa Italia, poi i rigori sorridono ai rossoblù

I tempi regolamentari terminano 0-0, poi 5-4 dopo i calciatori con i rossoblù che accedono ai trentaduesimi di finale

taranto-nardo

È il Taranto a qualificarsi ai trentaduesimi di finale di Coppa Italia Serie D, in programma il prossimo 26 settembre. Allo “Iacovone” il confronto con il Nardò termina 0-0, poi ai calci di rigore i padroni di casa si impongono per 5-4.

Più vivace la prima frazione: già al minuto 8′ Mirarco viene chiamato in causa, rifugiandosi in corner su una punizione di Marsili. Al 34′ l’ex Molinari ci prova dal limite, stavolta è Cavalli a salvarsi. Due minuti più tardi traversa dei rossoblù con una bellissima semi-rovesciata di Favetta. Nella ripresa ritmi più lenti, complici i carichi relativi alla preparazione atletica. D’Agostino sfiora la rete al 64′ con un tiro che non inquadra lo specchio di un soffio. A sette minuti dal termine Infusino lascia i rossoblù in dieci per doppia ammonizione. Molinari è il più vivace tra i granata ma il match termina 0-0, quindi 5-4 dopo i calci di rigore: decisivo l’errore di Benvenga per il Toro. Il Taranto riscatta quindi la sconfitta ai rigori dello scorso anno, quando fu il Nardò a superare il turno preliminare di Coppa Italia.


Taranto, stadio “Erasmo Iacovone”
Domenica 26 agosto 2018, ore 20.30
Coppa Italia 2018/19 – Primo turno

TARANTO-NARDÒ 0-0 (5-4 dcr)
RETI: /
SEQUENZA RIGORI: Gori (T) gol, Kyeremateng (N) gol, Massimo (T) parato, Bertacchi (N) gol, Ancora (T) gol, Molinari (N) parato, Favetta (T) gol, Gigante (N) parato, D’Agostino (T) traversa, Palmisano (N) gol, Carullo (T) gol, Aquaro (N) gol, Miale (T) gol, Benvenga (N) parato

TARANTO: Cavalli, Infusino, Bova, Miale, Carullo, Marsili (78′ Gori), Manzo (58′ Massimo), Guadagno (88′ Pelliccia), D’Agostino, Favetta, Diakite (58′ Ancora). A disposizione: Van Brussel, Araldo, Giannotta, D’Alterio, Squerzanti. All.: Cazzarò

NARDÒ: Mirarco, De Pascalis, Aquaro, Benvenga, Lezzi (66′ Centonze), Bertacchi, Bolognese, Gigante, Palmisano, Molinari, Kyeremateng. A disposizione: Rizzitano, Giglio, Manisi, Cordella, Cassano, Sene, Muci, Greco. All.: Taurino

ARBITRO: Giorgio Vergaro (Bari). Assistenti: Ciro Di Maio (Molfetta) e Davide Sabatino (Foggia)

NOTE: Terreno di gioco in discrete condizioni. Ammoniti: Miale, Marsili (T); Kyeremateng, Benvenga (N). Espulsi: Infusino (T) all’83’ per doppia ammonizione . Recupero: 1’pt, 4’st.

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati