Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: S. Donadei

NARDÒ – Ufficiale, Salvatore Donadei non è più il presidente granata

Salvatore Donadei lascia la presidenza del Nardò Calcio. Lo comunica la società con una breve nota sui suoi social network.

“L’Ac Nardo – si leggecomunica che, in data odierna, di comune accordo, si è deciso di interrompere la collaborazione con l’avvocato Salvatore Donadei. Si ringrazia il professionista per tutto il lavoro svolto in questi tre anni, mirato soprattutto (ma non solo) al rilancio dell’immagine societaria. La nuova compagine è già pronta e definita e sta già lavorando alla pianificazione della prossima e imminente stagione sportiva. Nei prossimi giorni verranno ufficializzati tutti i nuovi ruoli”.

Donadei, in carica dai primi di luglio del 2019, ha collezionato una retrocessione d’ufficio in Eccellenza dopo la sospensione del campionato causa Covid, con successiva battaglia legale (persa per il respingimento del ricorso da parte del Tar Lazio) e ripescaggio della squadra in Serie D; un ottavo posto nel 2020-21 e la salvezza, via playout contro il San Giorgio, nella stagione appena conclusa, nella corso della quale, ad aprile, fu colpito un provvedimento di Daspo, insieme all’amministratore unico Alessio Antico, per i fatti accaduti dopo Nardò-Gravina del 13 febbraio