Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

NARDÒ – Danucci prepara il doppio esame interno in tre giorni: “Gravina e Taranto due ottime squadre, ma noi siamo in un buon momento di forma”

Smaltita l’euforia per il pesantissimo successo ottenuto domenica scorsa contro il Fasano, per il Nardò di mister Ciro Danucci è già tempo di vigilia. Domani, al Giovanni Paolo II, sarà ospite il Gravina dell’ex Carlo Vicedomini, per il primo di due turni interni nel giro di tre giorni, che potrebbe consentire ai granata di chiudere nel migliore dei modi il 2020.

Queste le parole del tecnico nella consueta conferenza pre-match.

CONSAPEVOLEZZA“La vittoria di Fasano ci dà la consapevolezza di essere un ottimo gruppo, composto da ottimi calciatori e dimostra soprattutto che questa è una squadra che può vincere e fare bene su ogni campo. Probabilmente domenica scorsa non siamo stati molto precisi in fase di finalizzazione, ma personalmente sono molto contento dell’atteggiamento avuto dalla squadra perchè per me è molto importante il fatto di essere arrivati lì con molta costanza. Poi sappiamo, sotto porta a volte va bene a volte va male”.

 PIEDI PER TERRA “È ovvio che ora occorre volare bassi, siamo solo alla settima partita del campionato. Come non ci siamo depressi quando i risultati non arrivavano non dobbiamo montarci la testa ora che le cose vanno per il verso giusto. In questo momento, avendo recuperato diversi calciatori,  abbiamo la consapevolezza di essere un’ottima squadra. Se prima abbiamo finito alcune gare con otto under, ora si ha la possibilità di scegliere e questo ha alzato il tasso tecnico della squadra”.

DOPPIO TURNO INTERNO “In queste due gare interne, affronteremo due ottime squadre (Gravina e Taranto ndr). Siamo consapevoli del fatto che giochiamo in casa e quindi cercheremo di portare a casa il meglio da questo doppio impegno. Siamo in un buon momento di forma e proveremo a farlo durare più a lungo possibile”

GRAVINA – “Il Gravina è un’ottima squadra che annovera diversi calciatori importanti nella propria rosa. Questa è una società che nelle ultime stagioni è sempre stata alla ribalta. In questo campionato se non affronti tutte le squadre con la giusta grinta e determinazione, fai fatica contro chiunque, figuriamoci contro il Gravina. I miei ragazzi si stanno allenando al massimo per farsi trovare pronti anche questa volta”.