Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE D/H – Per la vetta è corsa a due, pesanti successi in zona playout: il punto dopo la 23ª giornata

Dopo ben 23 giornate con molto traffico nei piani alti della graduatoria, quella appena trascorsa potrebbe essere stata la domenica decisiva per definire la corsa al salto di categoria, che molto probabilmente vederà una lotta a due tra Bitonto e Foggia. I neroverdi di Roberto Taurino vincono con il minimo scarto anche nella trasferta di Gravina, migliorando ulteriormente i numeri che vedono Patierno e compagni imbattuti da oltre un girone, confermando anche lo scettro nella classifica di attacco più prolifico e difesa meno perforata. Fondamentale e pesantissimo è il successo ottenuto dal Foggia nel derby dello Iacovone contro il Taranto, con i rossoneri che restano aggrappati con le unghie al sogno primo posto. Per il Taranto si tratta invece della nona sconfitta stagionale e la zona playoff che ad oggi non appare tanto al sicuro.

Nel derby campano tra Nocerina e Sorrento, i costieri non vanno oltre ad un pareggio che, sommato alla sconfitta interna della scorsa domenica, pone probabilmente fine ai sogni di gloria, con la vetta che ora dista ben nove lunghezze. Accorcia sul terzo posto invece l’Audace Cerignola, che, dopo la sconfitta maturata nel derby contro il Foggia, riprende la propria marcia, interrompendo la striscia positiva del Nardò; per gli uomini di mister Feola il terzo posto è ormai ad un solo punto di distanza. I granata invece ripartiranno da una buona prestazione ma soprattutto dalla voglia di uscire nuovamente dalla zona playout.

I blitz di appunto Gelbison e Gladiator, spingono ancora più in giù le ultime due della clbasse, rendendo ancora più appassionante la lotta per la salvezza diretta.  Il terzo pareggio consecutivo ottenuto dal Team Altamura nella sfida di Fasano, vede i murgiani avvicinarsi alla zona a rischio. Rimanda nuovamente l’appuntamento con la vittoria la formazione di mister Laterza, che non centra i tre punti da ben sette turni: la testa di Corvino e compagni ad oggi appare proiettata alla semifinale di ritorno di Coppa Italia contro il Tolentino.

L’aggancio alla zona playoff lo fa registrare il Casarano, che contro il Grumentum coglie l’ottava vittoria interna della stagione, che, per gli uomini di Dino Bitetto, significa quota 38 punti in classifica a pari merito con il Taranto, quinta della classe. Solo due punti raccolti nelle ultime quattro giornate per la compagine lucana. Termina senza ne vincitori ne vinti il derby del Fanuzzi tra Brindisi e Fidelis Andria.

Molto interessante si preannuncia la prossima giornata,che farà registrare diversi scontri al vertice. Il Bitonto ospiterà l’Audace Cerignola, il Foggia se la vederà allo Zaccheria con il Brindisi, mentre il Casarano sarà di scena a Sorrento.