SERIE D/H – Colpo grosso del Cerignola, il Foggia ne approfitta. Male Taranto, Casarano non pervenuto: il punto dopo la 24ª

L'undici di mister Feola interrompe la lunga striscia positiva del Bitonto, con il Foggia vittorioso nel derby contro il Brindisi che ora si trova a soli due punti dalla vetta. Sconfitte esterne per Casarano e Taranto

cerignola-logo

La copertina della ventiquattresima giornata del girone H di Serie D è tutta per l’Audace Cerignola. Gli uomini di mister Feola stoppano la corsa del Bitonto capolista condannando i neroverdi alla sconfitta, dopo una striscia di risultati positivi lunga ben diciannove giornate. Gli ofantini salgono a quota 46 punti ad una sola lunghezza dal terzo posto. Il Foggia ringrazia il Cerignola e col terzo successo consecutivo ottenuto nel derby contro il Brindisi accorcia nuovamente, mettendosi a soli due punti dalla vetta; per la formazione mister Ciullo prosegue invece il momento difficile, con il successo che manca da ben otto match, in un 2020 che non ha ancora portato in dote il bottino pieno. Ora la zona playout  inizia ad essere più vicina.

Il Sorrento, dopo un solo punto raccolto in due partite, torna al successo e lo fa schiantando il Casarano con un ultratennistico 7-0, che non lascia spazio ad alcuna replica. Risultato clamoroso quello subito dai rossazzurri, che restano comunque agganciati al treno playoff, complice anche la seconda sconfitta consecutiva subita dal Taranto della difficile sfida di Altamura. Per la formazione murgiana che sale a quota 31 punti, si tratta del settimo risultato utile nelle ultime sette uscite. In chiave salvezza, importante affermazione della Fidelis Andria, che, grazie al settimo punto conquistato in tre partite, torna a respirare. L’Agropoli invece incassa una nuova sconfitta, con la società campana, che dovrà far fronte anche alle dimissioni di mister Procopio.

Quarto pareggio in cinque gare per il Nardò. I granata contro il Grumentum non sfruttano la superiorità numerica avuta per larghi tratti della gara, sprecando una ghiotta chance di uscire nuovamente dalle sabbie mobili. Un momento difficile lo vive anche il Gravina di mister Loseto: la formazione murgiana perde il delicatissimo scontro diretto contro il Gladiator, complicando ancor di più la situazione di classifica che vede i gialloblù con sole due lunghezze di vantaggio sul Nardò. Per il Gladiator sei punti conquistati negli ultimi due scontri diretti e classifica che inizia ad essere meno severa.

Dopo ben dieci domenica consecutive, torna al successo il Francavilla e lo fa battendo un Fasano, ormai proiettato alla finale di Coppa Italia. La Gelbison si aggiudica l’importante scontro diretto contro la Nocerina.

La prossima giornata vedrà tre appassionanti sfide, con la capolista Bitonto che sarà di scena a Taranto, mentre il Foggia farà visita ad un Casarano ferito ed in cerca di un immediato riscatto; l’Audace Cerignola ospiterà il Sorrento. Si registrano anche diversi scontri salvezza, tra cui il match del Fanuzzi tra Brindisi e Nardò.

Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati

  • sibilia-cosimo-lnd DILETTANTI – Il presidente Sibilia: “Scendere in campo ogni tre giorni. Un miracolo chiudere entro il 30 giugno”

    Dopo le dichiarazioni del coordinatore della Lega Nazionale Dilettanti Barbiero, oggi il presidente Cosimo Sibilia, dalle colonne del quotidiano “Il Mattino“,  ha ribadito il concetto, spiegando che occorrerà concludere i campionati, indipendentemente da quale possa essere la soluzione. Di seguito le dichiarazioni del presidente della Lnd e vicepresidente della Figc. “SCENDERE IN CAMPO, ANCHE OGNI…

  • lnd-logo-nuovo DILETTANTI – Barbiero, coordinatore Lnd: “Concludere i campionati, anche oltre il 30 giugno”

    Nella giornata di ieri, l’avvocato Luigi Barbiero, Coordinatore della Lega Nazionale Dilettanti, ospite telefonico della trasmissione “Il gioco è fatto” in onda su Tv Prato, ha chiarito, almeno in parte, la situazione riguardante i tornei dilettantistici, ribadendo in maniera chiara, la volontà di portare a termine tutti i campionati, anche a costo di sforare la…

  • sibilia-cosimo-lnd DILETTANTI – Si ferma il calcio, a ogni livello, sino al 3 aprile

    Il calcio dilettantistico nazionale, ad ogni livello, si ferma sino al 3 aprile prossimo per l’emergenza Coronavirus. La ha deciso il Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, riunitosi oggi a Roma in videoconferenza in sessione straordinaria, nel rispetto delle direttive previste dal DPMC dell’8 marzo. Ecco la nota ufficiale: “Come Consiglio Direttivo della LND abbiamo ritenuto…

  • Lobjanidze-luka-casarano-ph-gigi-garofalo CASARANO – Grave infortunio per Luka Lobjanidze

    Nella giornata odierna, la società del Casarano Calcio ha diramato una nota ufficiale, comunicando il grave infortunio occorso al giovane terzino Luka Lobjanidze. La società del presidente Maci ha colto l’occasione per fare un augurio di pronta guarigione al proprio tesserato. “Nel corso di una partitella di allenamento, il calciatore Luka Lobjanidze ha subito un…

  • serie-d-logo-live SERIE D – “Servono tempi tecnici particolari per i controlli”, rinviate le gare di domenica 8

    Il Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti (Serie D) ha ufficializzato il rinvio di tutte le gare in programma domenica 8 marzo, relative ai gironi A, E, G, H e I, a data da destinarsi. Questo perchè, nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di ieri, 4 marzo, all’art. 1 lett. c), si prevede che…