DILETTANTI – Barbiero, coordinatore Lnd: “Concludere i campionati, anche oltre il 30 giugno”

Il coordinatore della Lega Dilettanti rimarca il concetto già espresso dal presidente Sibilia: "Al momento qualsiasi altra soluzione non rientra nell’ottica, ma sopratutto nella logica delle cose"

lnd-logo-nuovo

Fonte: Tv Prato |

Nella giornata di ieri, l’avvocato Luigi Barbiero, Coordinatore della Lega Nazionale Dilettanti, ospite telefonico della trasmissione “Il gioco è fatto” in onda su Tv Prato, ha chiarito, almeno in parte, la situazione riguardante i tornei dilettantistici, ribadendo in maniera chiara, la volontà di portare a termine tutti i campionati, anche a costo di sforare la data del 30 giugno, entrando quindi di fatto nella prossima stagione. Di seguito le dichiarazioni dell’avvocato Barbiero.

Le preoccupazioni in questo momento sono ben altre rispetto alla ripartenza del campionato – racconta il coordinatore della LND -, siamo nella settimana in cui tutti gli esperti sono concordi nel dire che sarà la più dura e anche decisiva per vedere la luce in fondo al tunnel di questa grave e delicata situazione. Ora attendiamo le decisioni che il Ministero della Salute e il Presidente del Consiglio comunicheranno a tutti gli italiani. Ad oggi – prosegue – abbiamo come riferimento la data del 3 aprile e sappiamo che la Serie D e tutti i campionati dilettantistici hanno sospeso la loro attività agonistica compresi gli allenamenti. Saremo orgogliosi di riprendere quanto prima le attività, sia perchè significherebbe che abbiamo sconfitto o siamo riusciti a bloccare il problema del COVID-19 e sia perchè riusciremmo a concludere i campionati e stilare le classifiche in base a ciò che avrà detto il campo. Il presidente Gravina è stato comunque molto chiaro – rimarca Barbiero -, affermando che la stagione va terminata e laddove ci saranno criticità particolari ci sarà la possibilità di sforare nella stagione successiva andando oltre il 30 giugno, concludendo quindi i campionati anche anche nel mese di luglio. Su questo personalmente non mi pronuncio perché sono tutte ipotesi che andranno affrontate nel momento in cui avremo notizie più precise sui tempi di ripresa. Dovremmo prendere atto di quello che succederà e di quello che ci verrà comunicato, trovando in seguito  le soluzioni che ci consentano di portare al termine i campionati, garantendo soprattutto la regolaritàQuello che posso dire oggi, come già ribadito in altre circostanze dal presidente Sibilia, è che noi come Lega Nazionale Dilettanti, abbiamo sempre detto, sin dai primi momenti d’emergenza che i campionati vanno portati al termine. Al momento – conclude Barbiero – qualsiasi altra soluzione non rientra nell’ottica, ma sopratutto nella logica delle cose.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati