Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: Lucas Dambros

CASARANO – Lucas Dambros, l’uomo-salvezza: “Gol dal peso triplo, dedico la vittoria a tutta la città”

L’uomo partita della gara con l’Altamura è Lucas Dambros, autore del gol che ha regalato al Casarano la sofferta permanenza in Serie D al termine della regular season.

Grazie alla rete nell’ultima giornata di campionato, il calciatore brasiliano ha raggiunto le dieci marcature stagionali: nove in Campionato e una in Coppa Italia.
“Sono molto contento della vittoria e del gol partita. Sono dispiaciuto – commenta nel dopogara il calciatore brasiliano – perché potevo arrivare in doppia cifra in Campionato, al netto della rete realizzata in Coppa, con le due traverse di oggi. In ogni caso, il gol della vittoria ha un peso doppio, triplo, vale quanto tutti gli altri messi insieme. Sono soddisfatto. Certo, potevo dare molto di più, sono stato penalizzato dagli infortuni. Avrei potuto aiutare maggiormente la squadra, facendo più gol e con un maggior ritmo di gioco, ma va bene così. Segnare oggi era importantissimo. Anche perché eravamo consapevoli di potercela fare. È stata la gara col Molfetta a darci la carica giusta; là abbiamo capito che potevamo salvarci prima, senza passare per i playout. Dedico questa vittoria a tutta la città di Casarano. A parte la stagione calcistica, che non è stata delle migliori, io e mia moglie ci siamo trovati veramente bene qua a Casarano, per questo vorrei salutare e ringraziare tutti i casaranesi”.