Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

CASARANO – La cura Feola non gli effetti sperati: Mezzavilla e Liccardi regalano il successo al Sorrento

Ancora una sconfitta per il Casarano. Le serpi, nonostante l’avvicendamento in panchina che ha portato in dote l’esonero di Nevio Orlandi ed il ritorno di Vincenzo Feola, non riescono più a vincere e nella trasferta di Sorrento incappano nel quinto ko delle ultime sei uscite, risultato che complica ancor di più la corsa playoff di Sansone e compagni.

I padroni di casa partono forte, desiderosi di mettersi alle spalle qualche risultato negativo di troppo nell’ultimo periodo, mentre sulla scia delle ultime apparizioni, il Casarano sembra soffrire l’impatto dei padroni di casa. Al 18′ tiro-cross di Sandomenico per Mezavilla che non riesce a trovare la deviazione vincente da pochi passi. L’attaccante di casa è ancora protagonista al minuto 20, quando decide di mettersi in proprio, lasciando sul posto due avversari e liberando un  velenoso diagonale che esce di un soffio. Il Casarano prova a scuotersi, ma di fatto il pressing della formazione ospite non porta alcuna occasione degna di nota, con la prima frazione che scorre via senza grandi sussulti.

La ripresa vede un match che scorre via sul filo dell’equilibrio, fino al quarto d’ora di gioco, quando il subentrato Quacquarelli, rimedia il secondo giallo nel giro di pochi minuti, lasciando i suoi in inferiorità numerica. Il Sorrento capisce che è il momento di spingerer sull’acceleratore, e a venti dalla fine gli sforzi della formazione campana vengono premiati. Corner tagliato dalla destra, uscita non perfetta di Dancona, con Mezavilla che anticipa tutti trovando il settimo gol del suo campionato, il terzo consecutivo dopo quelli con Puteolana e Brindisi. Il Casarano prova a reagire, riversandosi in massa nella metà campo dei padroni di casa, ma proprio su una velenosa ripartenza il Sorrento raddoppia. Minuto 39, splendida palla in profondità di Camara per Liccardi, l’attaccante rossonero, si beve con una finta Figliomenti e con una precisa rasoiata, fredda ancora il giovane estremo ospite, mettendo in rete il punto del definitivo 2-0.

Resta ancora maledetta la trasferta di Sorrento per il Casarano, che domenica tenterà l’ultimo assalto ai playoff nella sfida del Capozza contro il Brindisi, prima chiudere la stagione con la trasferta di Pozzuoli.

IL TABELLINO

Sorrento, Stadio “Italia”
domenica 30 maggio 2021, ore 16
Serie D girone H 2020/21 – giornata 32

SORRENTO-CASARANO 2-0
RETI: 24′ st Mezzavilla, 39′ st Liccardi

SORRENTO:  Scarano; Somma, Cacace (30′ st Fusco), Gargiulo Ale., Masullo; Mezavilla (44′ st Maranzino), Langella, La Monica (21′ st Vitale); Camara, Liccardi, Sandomenico (37′ st Cassata). A disp.: Orazzo, Giordano, Cesarano, Esposito, Mancino. All. La Scala.

CASARANO: Dancona; Pagliai, Mattera, Lobjanidze, Longhi (16′ pt Quacquarelli); Giacomarro, Feola (34′ st Negro); Sansone (30′ st Ficara), Tascone (10′ st Favetta), Mincica; Rodriguez (17′ st Figliomeni). A disp.: Pitarresi, Atteo, Argento, Bruno. All. Feola.

ARBITRO: Gandino di Alessandria

NOTE: Gara a porte chiuse. Ammoniti Masullo, Mezavilla, Camara (S), Mincica (C); espulso Quacquarelli (C) al 14′ st per doppia ammonizione. Recupero 2′ e 4′.

QUI RISULTATI E CLASSIFICA

(foto: archivio)