Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

CASARANO – Domenica da dimenticare, il Picerno espugna il “Capozza” in inferiorità numerica

Passo falso (0-1) del Casarano che in superiorità numerica perde l’imbattibilità casalinga al cospetto di un solido e arcigno Picerno.

La prima occasione della gara è di marca casaranese, su ripartenza. Al 3’ Mincica dalla sinistra serve a Rodriguez un calcio di rigore in movimento. La punta cubana colpisce male la palla che termina tra le braccia di Giuliani. Al 13’ Sansone si accentra e tenta la conclusione dal limite. Palla alta. Il Picerno subisce la manovra del Casarano, che però non riesce a pungere. Al 23’ contropiede degli ospiti. Stasi si invola sulla destra e mette dentro per Zito. Bellissima la conclusione di controbalzo del numero 8 ospite, ma la palla si spegne sul fondo. Al 25’ Stasi prova la botta dal limite, ma la conclusione è fuori misura. A ridosso della mezz’ora Girasole atterra Sansone in fuga solitaria verso la porta. Per lui cartellino rosso diretto. Nonostante l’’inferiorità numerica, il Picerno si fa avanti, ma senza impensierire Guido. Al 37’ Sansone conclude direttamente in porta da calcio piazzato molto defilato. Giuliano respinge in tuffo. Il primo tempo si chiude senza grandi emozioni.

La ripresa comincia con il Casarano in avanti e il Picerno che in dieci riesce ad arginare la manovra dei padroni di casa e a riproporsi in contropiede. Al 59’ bella conclusione del neo entrato Favetta, il cui tiro a incrociare si spegne di poco a lato. Sulla rimessa è Dettori a scoccare una temibile staffilata che lambisce il palo alla sinistra dell’estremo difensore rossoazzurro. Al 65’ Tascone riceva al limite, controlla e calcia in porta, ma il tiro è debole e Giuliani blocca senza problemi. Il Casarano è costantemente proiettato in avanti, ma non è facile trovare spazi visto che il Picerno è rintanato nella propria metà campo. Il Picerno si rifà vedere all’82’: Oyewale dalla destra mette al centro per Iadaresta che di testa sfiora la palla da posizione pericolosissima. All’83’ Favetta viene servito in area, ma di testa angola troppo. All’89’ Origlia, entrato da due minuti (e arrivato nel club lucano solo venerdì) si destreggia tra due difensori e lascia partire dal limite un tiro imprendibile per Guido. Gli ospiti sono bravi a capitalizzare l’unico tiro nello specchio della porta della gara.

Dopo 5’ minuti di recupero giunge il triplice fischio che sancisce la vittoria del Picerno, i cui calciatori esultano come avessero vinto una finalissima.

Nonostante la sconfitta, il Casarano mantiene il temporaneo primato in classifica, in attesa dei recuperi e domenica prossima, Covid permettendo, farà visita al Bitonto che staziona in piena zona playout.

IL TABELLINO

Casarano, stadio “G. Capozza”
domenica 24 gennaio 2021, ore 14.30
Serie D girone H 2020/21 – giornata n. 13

CASARANO-PICERNO 0-1
RETI: 89’ Origlia

CASARANO (4-3-3): Guido; Benvenga (70′ Longhi), Mattera, Lobjanidze, Pedicone (70′ Pagliai); Tascone (68′ Atteo), Bruno, Giacomarro (52′ Favetta); Sansone, Rodriguez (75′ El Ouazni), Mincica. A disposizione: Pitarresi, Onda, Feola A., Figliomeni. Allenatore: Vincenzo Feola.

PICERNO (3-5-2): Giuliani; Ligorio, Nossa, Girasola – Stasi, Pitarresi, Dettori, Zito (87′ Finizio), Oyewale – Iadaresta (87′ Origlia), Esposito.  A disposizione: Summa, Sicuro, Matarrese, Guerra, Kone, Allegretto. Allenatore: Ciro Ginestra.

ARBITRO: Diop Abdoulaye di Treviglio. ASSISTENTI: Luca Bernasso di Milano e Paolo Tomasi Schio.

NOTE: Nuvoloso con forti raffiche di vento, 14 gradi. Terreno pesante in condizioni precarie. Ammoniti: 14’ Dettori (P), 16’ Tascone (C), 30’ Esposito (P), 47’ Ginestra (all. P). Espulsi 32’: Girasole (P). Recupero: 1’ pt, 5’ st. Gara giocata a porte chiuse.

(Foto: SalentoSport)

LIVE! SERIE D/H – Risultati 13ª giornata, classifica e prossimo turno