SERIE D – Brindisi, Fasano e Bitonto: lo strano trio al comando dopo la 2ª giornata. I tabellini

Successi per Bitonto, Brindisi, Foggia, Grumentum, Fasano e Taranto. Pari tra Sorrento e Francavilla e tra Altamura e Gelbison

fasano-esulta-nardo-080919-ph-dibiase

Foto: l'esultanza del Fasano a Nardò (©DiBiase)

Bitonto, Brindisi e Fasano guidano a punteggio pieno la classifica di Serie D girone H dopo due turni (Casarano e Andria una gara in meno, Cerignola due). A due lunghezze segue il Gladiator, poi il resto del gruppo con Foggia, Taranto e Gravina a quota 3. A secco Casarano e Nardò che chiudono la classifica.

I tabellini delle pugliesi:

BITONTO-GLADIATOR 2-0
RETI: 15′ pt rig. Patierno, 46′ st Biason

BITONTO: Zinfollino, Terrevoli, Amelio, Marsili, Montrone, Gianfreda (28’ st Palmisano), Lattanzio (28’ st Colella), Biason, Patierno, Piarulli, Turitto. A disp. Figliola, Lomasto, Gargiulo, Bolognese, Merkaj, Zaccaria, Gagliardi. All. Taurino.

GLADIATOR: Zagari, Landolfo, Andreozzi, Vitiello (20’ st Pesce), Sall, Maraucci, Di Finizio, Ziello (15’ st Saccavino), Del Sorbo, Di Paola, Di Pietro (5’ st Guida, 26’ st Moccia). A disp. De Lucia, Ioio, Marzano, Pantano, Celentano. All. Borrelli.

ARBITRO: Gigliotti (Cosenza). Assistenti: Decorato (Cosenza) e Paradiso (Lamezia Terme).
NOTE: ammoniti Amelio, Montrone, Biason, Patierno (B), Andreozzi, Vitiello, Sall, Saccavino (G).


FOGGIA-AGROPOLI 2-0
RETI: 30′ st Iadaresta, 45′ st Gentile

FOGGIAFumagalli, Anelli, Viscomi, Salines, Di Masi (15′ st Campagna), Staiano (15′ st Cannas), Salvi, Gentile (49′ st Maccarrone), Cadili, Cittadino (40′ st Gemmi), Russo (11′ st Iadaresta). All. Corda.

AGROPOLI: Sanchez, Garofalo (12′ st Guida), Siciliano, Numerato (8′ st Cuomo), Bonfini, Sgambati (35′ st Kadam Sene), Camarà, Dampha, Orefice, Acunzo (35′ st Cozzolini), Agate (13′ st  Tinè). All. Ferazzoli.

ARBITRO: Barbiero di Campobasso.


GRUMENTUM-GRAVINA 1-0
RETI: 33′ pt Potenza

GRUMENTUM: Donini, Cecci, Dubaz, Catinali, Carrieri, De Gol, Potenza (39’ st Falco), Lobosco (22’ st Visani), De Luca (36’ st Bongermino), Matinata, Cavaliere. All. Finamore. A disp: Russo, Buoncore, Larocca, Losavio, Mazziotta, Pellegrini.

FBC GRAVINA: Loliva, Di Modugno, Caponero (10’ st Palermo), Romeo, Mbida, Silletti, Correnti (32’ st Tagliamonte), Gogovski, Bozzi (32’ st Dininno), Ficara (dal 12’ st Santoro), Chiaradia. All. Loseto. A disp: Vicino, D’Angelo, Dentamaro, Barbato, Coulibaly.

ARBITRO: Monesi di Crotone.
NOTE: ammoniti Potenza (39’ pt), Gogovski (34’ st).


TEAM ALTAMURA-GELBISON 0-0
RETI: –

TEAM ALTAMURA: Guido, Romanelli, Casiello, Wagner (19′ st Lucchese), Gregorio, Polidori, Santangelo, Cela, Dorato, Guadalupi (23′ st Spinola), Amendola. All. Defelice.

GELBISON: D’Agostino, Caruso, Cassaro, De Gregorio, Santosuosso (14′ st Diop), Mautone, Zanghi (1′ st De Simone, 40′ st Passaro), Uliano, Orlando (51′ st Varela), Pipolo, Maio (14′ st Tandara). All. Martino.

ARBITRO: Ursini di Pescara.
NOTE: ammoniti Polidori, Wagner, Cela, Pipolo, Cassaro. Rec.: 2′ e 7′.


BRINDISI-NOCERINA 1-0
RETI: 29′ st D’Ancora

BRINDISI (4-3-3): Lacirignola; Gagliano (21’ st Lombardo) Fruci, Ianniciello, Corbier; D’Ancora (43’ st Zappacosta), Masocco (21’ st Boccadamo) Marino; Mosca (45’ st Maglie) Montaldi (35’ st Granado) Sorrentino. A disp.: Pizzolato, Dario, Capone, Zappacosta, Ancora. All.: Massimiliano Olivieri.

NOCERINA (4-4-2): Leone; De Siena, Campanella, Mannone, Matrone; Landri, Carrotta, Pozziello, Liurni (42’ st Di Lollo); Carrafiello (28’ st Festa), Lava (31’ st Messina). A disp.: Scolavino, Ciampi, Sorgente, Messina, Pisani, Corcione, Mincione. All.: Nello Di Costanzo.

ARBITRO: Emanuele Bracaccini di Macerata (Pandolfo-Codemo).

NOTEammoniti Fruci (B), Matrone (N), Zappacosta (B). Espulsi: 38′ st Matrone (N) per doppia ammonizione. Spettatori: 2500 circa. Angoli: 5-3 per il Brindisi. Recupero: 0‘pt; 5’st.


CASARANO-TARANTO 0-1
RETI: 19’ pt Genchi

CASARANO: Guarnieri, Mattera, Lobjanidze (14′ st Santagata), Giacomarro, D’Aiello, Morleo (36′ st Palmisano), Mincica, Buffa, Cianci (14′ st Ielo), Tiscione, Balla (27′ st Olcese). In panchina: Morabito, Versienti, Rescio, Feola, Russo. All. P. De Candia.

TARANTO: Giappone, De Caro, Ferrara (38′ st Riccio), Cuccurullo (4′ st Marino), Manzo L., Allegrini, Guaita, Matute (35′ st Benvenga), Genchi, Galdean (12′ st Manzo S.), Favetta (27′ st Croce). In panchina: Sposito, Mambella, Oggiano, D’Agostino. All. N. Ragno.

ARBITRO: Andrea Ancora di Roma 1.

NOTE: Temperatura 29°, cielo sereno, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Balla (C), Ferrara (T), Genchi (T) e Mattera (C), Lobjanidze (C), De Caro (T), Giacomarro (C), Giappone, Manzo S. (T). Espulsi: 38’ pt Genchi (T) per doppia ammonizione. Recupero: pt 3’; st 6’. Durante la partita i tifosi del Casarano hanno esposto uno striscione a sostegno dei bambini di Taranto nella lotta contro le malattie da inquinamento ambientale.


NARDÒ-FASANO 0-1
RETI: 46′ st Serri

NARDÒ: Mirarco, Frisenda, Centonze, Danucci (33’ st Ayina), Stranieri, Aquaro, Avantaggiato (44’ st Vecchio, 48’ st Botrugno) Mengoli, Camara, Calemme, Cancelli. A disposizione: Montagnolo, Trinchera, Spagnolo, De Giorgi, Valzano, De Luca. Allenatore: Antonio Foglia Manzillo.

FASANO: Suma, De Vitis, Diop, Ganci, Rizzo, Gonzales, Lanzone (13’ st Schena), Bernardini (13’ st Serri), Diaz (40’ st Cochis), Corvino, Gomes Forbes (24’ st Cavaliere). A disposizione: Rizzitano, Lorusso, Scardicchio, Mangione, Pedicone. Allenatore: Giuseppe Laterza.

ARBITRO: Adolfo Barratta (Sciamarella-Signorelli)

NOTE: ammoniti Rizzo (F), Forbes (F), Mengoli (N). Recupero: 1’pt- 4’st.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • casarano-logo-generica CASARANO – Per la panchina il nome caldo è quello di un ex Gallipoli

    Dopo aver comunicato l’esonero di mister Dino Bitetto, il Casarano è ormai da alcune ore al lavoro per definire la situazione legata alla nuova guida tecnica. A tal proposito, il presidente Giampiero Maci, con il direttore sportivo Marcello Pitino, secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, sembrerebbero aver messo gli occhi su una vecchia conoscenza del calcio…

  • Serie D live SERIE D – Le retrocesse dalla Serie C, le promosse dall’Eccellenza e i gruppi di Coppa Italia Dilettanti

    A seguito dei playout giocati ieri in Serie C, tornano nel campionato di Serie D le seguenti squadre: Arzignano Valchiampo, Bisceglie, Giana Erminio, Gozzano, Pianese, Ravenna, Rende, Rieti e Rimini. Dall’Eccellenza, invece, salgono le sette migliori tra tutti i gironi: ossia: Città di Sant’Agata, Puteolana, Sestri Levante, Tre Pini Matese, Vis Nova Giussano, Saluzzo e…

  • bitetto-dino-casarano CASARANO – Ufficiale, Bitetto non sarà più l’allenatore rossazzurro

    Mister Leonardo ‘Dino’ Bitetto non sarà più l’allenatore del Casarano Calcio. Lo ha comunicato poco fa la società del presidente Giampiero Maci attraverso il proprio ufficio stampa. Bitetto rilevò, nei primi giorni dello scorso novembre, la panchina di Pasquale De Candia, esonerato dopo la sconfitta di Bitonto. L’ex Martina esordì con una vittoria per 2-1…

  • fasano-gravina-ph-dibiase171119 SERIE D/H – “Giovani D Valore”, trionfa ancora il Fasano per distacco

    Per il secondo anno consecutivo, il Fasano del patron Franco D’Amico e dell’associazione Il Fasano siamo noi vince il progetto “Giovani D Valore”, ideato dal Dipartimento Interregionale di Serie D, che premia la squadra che, per ogni girone, dà maggiore spazio agli under. Il Fasano si è aggiudicato la classifica del girone H con 1.061…

  • nardo-logo-new NARDÒ – Il Collegio di Garanzia del Coni respinge il ricorso dei granata. Donadei: “Ora al lavoro per il Tar”

    Arriva un’altra mazzata per il Nardò. Il Collegio di garanzia del Coni ha appena comunicato il rigetto dei ricorsi  riguardanti, ovviamente, l’ormai nota decisione di far retrocedere d’ufficio le ultime quattro in classifica di ogni girone di Serie D. L’amarezza del sodalizio neretino è tutto nelle parole dei legali di difesa, incaricati dall’AC Nardòm, Lucia Bianco e…