Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE B – Lecce, via al tour de force: arriva il Benevento degli ex. Programma e arbitri della 22ª

Sette partite in 21 giorni, una ogni tre. Comincia il tour de force per la Serie B che, da domenica 13 febbraio a domenica 6 marzo, viaggerà a tamburo battente.

Per il Lecce ci saranno quattro gare casalinghe (Benevento, Crotone, Cittadella, Ascoli) e tre in trasferta (Alessandria, Monza e Perugia) in questo impegnativo mini-ciclo di sette partite, al termine del quale, i giochi di classifica potranno essere decisamente più chiari.

Lecce-Benevento è un grande classico di Serie C; in serie cadetta, al Via del Mare, le due squadre si sono incrociate solamente una volta, nel gennaio 2019: finì 1-1 con reti di Mancosu (per il Lecce) e Coda (che poi fu sostituito da Raul Asencio, ora al Lecce, per il Benevento). All’andata, la sfida si chiuse a reti bianche. In totale, sono otto vittorie leccesi e nessuna beneventana negli undici precedenti; tre i pareggi (dati wlecce).

Sono degli ex i rispettivi tecnici: Fabio Caserta, da calciatore, ha militato col Lecce in Serie A nel 2008-09, segnando anche cinque reti; Marco Baroni, da allenatore, portò la squadra in Serie A nel 2016/17 attraverso i playoff. Nella rosa dei campani ci sono tre nomi ben noti ai tifosi salentini. Uno è Jacopo Petriccione (QUI le sue parole alla vigilia di Lecce-Benevento), che, a Lecce, ha vinto uno splendido campionato di Serie B, esordendo anche in Serie A nella stagione successiva; il secondo nome è quello di Diego Farias, croce e delizia nella stagione di Serie A 2019/20 (solo due reti e diversi infortuni) e all’esordio con la sua nuova maglia sabato scorso contro il Parma; il terzo è Gianluca Lapadula, che, col Benevento, è in guerra aperta e non gioca una partita dal dicembre scorso.

Arbitrerà Pairetto di Nichelino.

Il programma della 22esima giornata con le relative designazioni arbitrali:

sab. ore 14

Cittadella-Cremonese: Daniele Minelli di Varese (Moro-Ceccon; IV Villa; VAR Prontera-Di Gioia)
LR Vicenza-Cosenza: Lorenzo Maggioni di Lecco (Macaddino-Della Croce; IV Zanotti; VAR Sozza-Cipressa)
Monza-Spal: Gianpiero Miele di Nola (Schirru-Yoshikawa; IV Rinaldi; VAR Rapuano-Mastrodonato)
Parma-Pordenone: Giacomo Camplone di Pescara (Sechi-Garzelli; IV Andreano; VAR Abbattista-Lombardi)
Pisa-Ternana: Davide Ghersini di Genova (Lombardo-Dei Giudici; IV Mirabella; VAR Sacchi-Rossi L.)

sab. ore 16.15

Perugia-Frosinone: Marco Serra di Torino (Bresmes-Trinchieri; IV Baratta; VAR Fourneau-Pagliardini)
Reggina-Crotone: Matteo Gariglio di Pinerolo (Margani-Laudato; IV Di Graci; VAR Abisso-Capaldo)

dom. ore 15.30

Ascoli-Como: Giovanni Ayroldi di Molfetta (Scarpa-Affatato; IV Vergaro; VAR Massimi-Pagnotta)
Brescia-Alessandria: Daniele Paterna di Teramo (Di VUolo-Avalos; IV Lovison; VAR Di Martino-Rossi M.)
Lecce-Benevento: Luca Pairetto di Nichelino (Paganessi-Cecconi; IV Fontani; VAR Nasca-Rocca)


CLASSIFICA: Lecce 41 – Pisa 40 – Brescia 39 – Cremonese 38 – Frosinone 37 – Benevento 36 – Monza 35 – Cittadella e Ascoli 32 – Perugia 31 – Como e Ternana 27 – Parma 25 – Spal e Reggina 23 – Alessandria 21 – Cosenza 18 – Crotone 14 – Pordenone 12 – LR Vicenza 11.

(foto: Jacopo Petriccione ai tempi del Lecce – ph Caputo/SalentoSport)