Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE A – Immobile, due trofei in vista. Mancosu fa 14, Lapadula in doppia: la classifica marcatori dopo la 37ª

Ciro Immobile mette una seria ipoteca sulla classifica marcatori 2019/20. Segnando una rete al Brescia, il bomber della Lazio stacca Ronaldo, a secco a Cagliari, e si porta a +4 a 90 minuti dalla fine; considerando che il calendario prevede Juventus-Roma e Napoli-Lazio, si potrebbe dire che il trofeo dei capocannonieri sarà appannaggio del centravanti della nazionale italiana. Immobile, tra l’altro, è in corsa anche per la Scarpa d’oro, insieme a Lewandowski. C’è da sottolineare la straordinaria stagione di Ciccio Caputo, 21 reti in Serie A col Sassuolo e prossimo candidato ad una casacca azzurra in vista degli impegni di settembre della selezione di Roberto Mancini.

In casa Lecce, oltre alla pesantissima vittoria di Udine, arrivano anche altri due importanti traguardi: il 14esimo gol di Marco Mancosu, freddo a realizzare un calcio di rigore dopo due errori consecutivi, e la doppia cifra di Gianluca Lapadula, suo primato personale. Per il capitano del Lecce è la 15esima rete in assoluto in Serie A (la prima la segnò con la maglia del Cagliari ad Ascoli, nel maggio 2007). Per l’attaccante ex Milan e Pescara, invece, è la miglior stagione assoluto in Serie A: il suo precedente record di otto reti nella massima serie, fatto registrare col Milan nel 2016/17, è stato già battuto dopo la doppietta al Brescia di pochi giorni fa.

La classifica marcatori aggiornata alla 37esima:

35 RETI: Immobile C. (Lazio);

31 RETI: Ronaldo C. (Juventus);

23 RETI: Lukaku R. (Inter);

21 RETI: Caputo F. (Sassuolo);

18 RETI: Joao Pedro (Cagliari), Muriel L. (Atalanta), Zapata D. (Atalanta);

16 RETI: Belotti A. (Torino), Dzeko E. (Roma);

15 RETI: Ilicic J. (Atalanta);

14 RETI: Martinez L. (Inter), Berardi D. (Sassuolo), Mancosu M. (Lecce);

12 RETI: Petagna A. (Spal), Simeone G. (Cagliari);

11 RETI: Cornelius A. (Parma), Dybala P. (Juventus), Boga J. (Sassuolo), Milik A. (Napoli), Rebic A. (Milan), Quagliarella F. (Sampdoria), Gabbiadini M. (Sampdoria);

10 RETI: Lasagna K. (Udinese), Lapadula G. (Lecce), Kulusevski D. (Parma), Chiesa F. (Fiorentina);

9 RETI: Gosens R. (Atalanta), Caicedo F. (Lazio), Pandev G. (Genoa), Mertens D. (Napoli), Pasalic M. (Atalanta), Mkhitaryan H. (Roma), Barrow M. (Bologna), Correa J. (Lazio), Calhanoglu H. (Milan), Ibrahimovic Z. (Milan);

8 RETI: Orsolini R. (Bologna), Criscito D. (Genoa), Malinovskiy R. (Atalanta), Di Carmine S. (Verona);

7 RETI: Ramirez G. (Sampdoria), Donnarumma A. (Brescia), Higuain G. (Juventus), Gervinho (Parma), De Paul R. (Udinese), Pessina M. (Verona), , Kolarov A. (Roma), Insigne L. (Napoli), Palacio R. (Bologna), Okaka S. (Udinese), Milinkovic-Savic S. (Lazio), Gomez A. (Atalanta);

6 RETI: Vlahovic D. (Fiorentina), Nainggolan R. (Cagliari), Pulgar E. (Fiorentina), Kucka J. (Parma), Hernandez T. (Milan), Luis Alberto (Lazio), Torregrossa E. (Brescia), Bonazzoli F. (Sampdoria), Zaniolo N. (Roma), Veretout J. (Roma), Berenguer A. (Torino), Leao R. (Milan);

5 RETI: Kouamè C. (Genoa), Balotelli M. (Brescia), Pinamonti A. (Genoa), Leao R. (Milan), Duricic F. (Sassuolo), Candreva A. (Inter), Zaza S. (Torino), Soriano R. (Bologna), Faraoni D: (Verona);

4 RETI: Piatek K. (Milan), Sansone N. (Bologna), Ansaldi C. (Torino), Bani M. (Bologna), Pazzini G. (Verona), Kluivert J. (Roma), Callejon J. (Napoli), Linetty K. (Sampdoria), Lozano H. (Napoli), Manolas K. (Napoli), Kurtic J. (2 Spal, 2 Parma), Kessie F. (Milan), Gagliardini R. (Inter), Sanabria A. (Genoa), de Vrij S. (Inter), Cutrone P. (Fiorentina), Caprari G. (3 Sampdoria, 1 Parma), Kalinic N. (Roma), de Ligt M. (Juventus), Falco F. (Lecce), Sanchez A. (Inter), Traorè H. (Sassuolo), Milenkovic N. (Fiorentina);

3 RETI: Calderoni M., Babacar K., Lucioni F. (Lecce) e altri 28;

2 RETI: La Mantia A., Farias D., Saponara R. (Lecce) e altri 39;

UNA RETE: Tabanelli A., Barak A., Deiola A., Majer Z., Donati G., Shakhov I. (Lecce) e altri 101.