Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

TALSANO – Pettinicchio: “Questa stagione non sarà terminata. Cristallizzazione classifiche? Meglio resettare tutto”

«Credo sia complicato continuare a giocare in questa situazione e penso che questa stagione non sarà terminata». È l’analisi di mister Giacomo Pettinicchio, una vita trascorsa sui campi di calcio, prima da giocatore, poi da allenatore, ruolo che gli è stato affidato, dalla scorsa stagione, dalla dirigenza del Talsano Taranto.

Così prosegue il tecnico biancoverde: «Può anche essere che si riparta in primavera e che si finisca in estate, ma, attenzione, qui si sta parlando di un campionato dilettantistico, con tutti i problemi annessi che questo torneo può avere. Per un dilettante, è difficile giocare in quel periodo».

Per l’allenatore tarantino, in caso di mancato ritorno in campo, la soluzione più giusta sarebbe resettare la stagione: «Sarebbe sbagliatissimoaffermastilare una classifica dopo sole quattro giornate. Sarebbe più giusto, a mio avviso, far slittare tutto e cominciare una nuova stagione da zero, ripartendo con le stesse squadre e annullando questo campionato».

Pettinicchio considera positivi i provvedimenti presi dalle autorità a sostegno del mondo del calcio minore: «Sono stati assunti in base alla situazione del momento – aggiunge l’ex Grottagliee credo siano quelli più giusti in base alla situazione attuale».

Da tifoso del Napoli qual è, non manca, infine, un ricordo di Maradona: «Se ne potrebbe parlare per giornate intere, Diego è il calcio e sono dispiaciuto che sia mancato, specie in questo modo. Se parliamo della sua vita privata, c’è da rivedere un po’ tutto, machiosa – il discorso sportivo è uno: Maradona rimarrà nella memoria di tutti per sempre. È infinito».