ECCELLENZA – Tra volti nuovi e riconferme, il valzer del toto allenatore è già partito

Ugento, Otranto e Deghi hanno riconfermato Oliva, Bruno e Salvadore. Situazione ingarbugliata in casa Gallipoli. Il punto, ad oggi, sulle panchine di Eccellenza pugliese

panchina

A quasi due mesi dalla fine del campionato, in Eccellenza pugliese è già partito il toto allenatore, con diverse situazioni che appaiono ormai in dirittura d’arrivo.

Andando con ordine, partiamo dalla situazione delle salentine; in casa Ugento è arrivata la riconferma di mister Mimmo Oliva, che si appresta quindi a vivere la sua quarta stagione consecutiva in giallorosso. Un’altra riconferma è arrivata anche da parte dell’Otranto, con la società idruntina che, come vi abbiamo già anticipato, ha deciso di proseguire la collaborazione con mister Gigi Bruno.

Un po’ più ingarbugliata è invece la situazione in casa Gallipoli, con il sodalizio ionico che, prima di programmare la stagione sotto l’aspetto tecnico, sembra impegnata con la risoluzione di alcune grane burocratiche, una su tutte quella  legata alla questione stadio, con la società che tra l’altro si è anche  detta disponibile a cedere il testimone.

In attesa dell’ufficialità del ripescaggio nella Premier League Pugliese, la Deghi Calcio del patron Paglialunga ha rinnovato la fiducia a mister Andrea Salvadore protagonista di una splendida cavalcata che ha portato alla vittoria di Coppa Italia e playoff Promozione nel girone B.

Molto più movimentato appare il mercato allenatori a nord della Puglia. Il Corato del rientrante Maldera e del direttore Vito Tursi, dopo aver incassato il ‘no’ di Gigi Bruno, ha deciso di ripartire dall’ex San Severo Fabio Di Domenico; l’Unione Calcio Bisceglie saluta mister Di Corato, ed è pronta a chiudere la trattativa con l’ex Andria Gigi Di Simone. Dopo una stagione tra luci e ombre, il Molfetta Calcio del patron Ennio Cormio  proverà a candidarsi ad un ruolo da protagonista, ed in tale direzione sembra lavorare il diesse biancorosso Gianluca Frascati, che, salvo sorprese dell’ultimo minuto, dovrebbe dare una nuova chance a Renato Bartoli, che nella fase finale  dello scorso campionato ha svolto il doppio ruolo di allenatore-giocatore.

La settimana che volge al termine è stata settimana di ufficialità anche in casa Vieste e Fortis Altamura. I garganici hanno riconfermato la fiducia a mister Bonetti, mentre i murgiani dopo aver interrotto il rapporto con Salvatore Maurelli, hanno messo nero su bianco con l’ex capitano del Taranto Fabio Prosperi; sulla panchina della neo promossa San Marco, come ribadito anche dal presidente Aniello Calabrese, siederà ancora mister Iannacone, l’uomo che ha portato alla storica promozione in eccellenza i foggiani.

Situazioni complicate si hanno invece in casa Barletta e Vigor Trani. Per i biancorossi molto dipenderà dagli sviluppi legati alla questione dello stadio Puttilli, con la società dimissionaria che nonostante la piena disponibilità a cedere a zero le quote societarie, ad oggi sembra non aver ricevuto alcuna proposta; un punto interrogativo si ha anche in casa Vigor Trani, con le vicende giudiziarie degli ultimi periodi che, ad oggi, hanno netta precedenza su quelle tecniche, di cui non si è ancora iniziato a parlare.

Aggiornamento dell’ultim’ora: il Martina, in attesa del probabile ripescaggio, conferma Giacomo Marasciulo in panchina.
Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati