UGENTO – Regner riprende Desantis, con la Fortis Altamura un punto che fa classifica

Approccio alla gara lento per i giallorossi che vanno sotto a inizio ripresa con un calcio di punizione realizzato dal 10 ospite. Poi la squadra di Oliva si riorganizza e trova il pari con Regner dopo una bella azione Magagnino-Pardo. Domenica si va a Otranto

oliva-mimmo-ugento-ss-coribello-dic-19

Foto: l'allenatore ugentino, Mimmo Oliva (@SalentoSport/M. Coribello)

Fonte: Nuovo Quotidiano di Puglia |

Dopo il derby vinto domenica scorsa contro la Deghi, arriva un punto casalingo per l’Ugento che impatta contro la Fortis Altamura. A Desantis risponde Regner.

Risultato che lascia qualche rammarico in casa giallorossa per alcune occasioni non sfruttate a dovere e per delle decisioni arbitrali contestate. L’approccio alla gara della formazione di Mimmo Oliva non è dei migliori. La manovra è lenta e c’è qualche errore di troppo in fase di palleggio. Nonostante ciò, l’Ugento riesce a confezionare due buone palle gol: la prima con Garcia che batte Giannuzzi ma l’arbitro annulla la marcatura perché, secondo lui, la palla era uscita prima dell’assist di Iannone per l’attaccante di casa; la seconda con un bello scambio tra Sansò e Maiolo, non finalizzato a dovere. L’Altamura, da par suo, si rende pericolosa con i calci piazzati di Desantis, uno dei quali, in particolare, costringe Esposito a un difficile intervento, con palla che colpisce la traversa.

L’equilibrio si rompe al 10’ della ripresa, sempre con una punizione di Desantis, che, stavolta, non lascia scampo al portiere giallorosso. La Fortis rischia anche di raddoppiare e provvidenziale risulta l’intervento di Maiolo che salva un gol sulla linea della propria porta su tiro di Abrescia. L’Ugento reagisce e trova il pareggio con Pardo: per l’arbitro è gol, non per il guardalinee. Dopo le proteste ospiti, si riparte dallo 0-1. Il gol ugentino, però, è nell’aria e arriva attorno alla mezzora, al culmine di un pregevole scambio tra Magagnino e Pardo, con sinistro letale di Regner che non lascia scampo a Giannuzzi. L’Ugento prova a vincere la gara, segna con Signore ma, anche questa volta, l’arbitro annulla e senza troppe proteste da parte dei salentini. Dal “Comunale” arriva un pareggio che, alla fine, può accontentare entrambe le contendenti. Domenica prossima, per Pardo e compagni, ci sarà la sfida del “Nachira” contro l’Otranto.


IL TABELLINO

Ugento, stadio comunale
domenica 19 gennaio 2020, ore 14.30
Eccellenza pugliese 2019-20 – giornata 19

UGENTO-FORTIS ALTAMURA 1-1
RETI: 10′ st Desantis (FA), 28′ st Regner (U)

UGENTO: Esposito, Solidoro, Iannone, Maiolo, Alessandrì, Signore, Magagnino, Sansò, Garcia (40′ st Sciacca), Regner, Pardo (40′ st Marasco). All.: Oliva.

FORTIS ALTAMURA: Giannuzzi (46′ st Sante), Moretti, Ricco, Lenoci, Di Cosmo, Desantis, Dellino, Cannito (23′ st Loiudice), Ardino, Abrescia (29′ st De Giglio), Greco. All.: Maurelli.

ARBITRO: Vittoria di Taranto.

NOTE: ammoniti Iannone, Sansò, Garcia, Greco, Dellino, Giannuzzi, Loiudice, Di Cosmo.

QUI RISULTATI E CLASSIFICA

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati