Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

UGENTO – Il dg Citignola sul mercato: “Lavoriamo su due elementi per settore, a breve altre riconferme”

Emerge grande soddisfazione per le tre riconferme appena ufficializzate di Alessio Castrì, Ivan Regner e Adriano Esposito, dai dirigenti dell’Asd Ugento.

Il presidente Massimo De Nuzzo: “Sono tre pedine fondamentali per lo scacchiere di Mimmo Oliva, avendo ampiamente dimostrato di essere giocatori di categoria superiore oltre ad essere molto amati dal pubblico ugentino. Regner può esprimere la sua creatività ad alti livelli e Castri può dare libero sfogo alla sue doti calcistiche. Esposito a mio avviso è uno dei migliori portieri della categoria. Personalmente ci tenevo affinché restassero per le qualità calcistiche dimostrate, l’attaccamento alla maglia e l’affetto dei tifosi, e faccio un plauso quindi al DG Citignola e al DS Bavone per essere riusciti a trattenerli nonostante le numerose richieste che hanno ricevuto”.

Il vice presidente Cosimo Bellisario: “Si è cercato di promuovere chi ha dato un contributo maggiore alla squadra, chi ha scelto di dedicarsi a tempo pieno al calcio. Ringrazio di cuore l’amico e Senatore Eugenio Filograna che attraverso l’Ameco Milano ha riconfermato la sponsorizzazione. Stiamo, inoltre, consolidando il rapporto con gli sponsor che ci hanno sostenuto lo scorso anno e che hanno deciso di continuare a farlo in questo campionato di Eccellenza. Confidiamo nel supporto degli ugentini che potranno sostenerci attraverso gli abbonamenti che a brevissimo potranno già essere acquistati”.

Il direttore generale Donato Citignola: “Sono tre validi elementi che hanno dimostrato grande valore nella passata stagione, conoscono il campionato e ci daranno una grossa mano, permettendo a mister Oliva di gettare le basi cominciare questa nuova stagione. Non sono gli unici ad essere stati riconfermati, ci sono trattative in corso con altri ragazzi che hanno meritato sul campo la promozione. Si sta lavorando su due elementi per settore (difensori, centrocampisti, attaccanti) per completare la rosa, vogliamo gente di categoria e ci stiamo attrezzando per un parco Under dall’elevato tasso tecnico”.