Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: F. Ancora
ph: S. Urso

UGENTO – Ancora ha le idee chiare: “Bellissima stagione, ho voglia di rimanere qui”

Segnando sette reti, Francesco Ancora è stato uno dei protagonisti della splendida cavalcata dell’Ugento verso la Serie D. Un’annata da incorniciare per l’attaccante di Taurisano, che ha lasciato la sua firma anche nella finale di Francavilla Fontana contro il Bisceglie. All’orizzonte, per Ancora, ci sarebbe una nuova stagione in Serie D dopo quelle di Matino (2021-22), Pagani e Matera (2022-23). C’è la volontà di proseguire a Ugento, ora sta alle parti trovare un eventuale accordo.

“Di momenti indimenticabili – racconta il classe 2003, quest’anno, ce ne sono stati tanti. Le ore prima della vigilia della finalissima sono state le più emozionanti. C’era tanta ansia ma con i miei compagni siamo riusciti a smorzarla e a battere una corazzata come il Bisceglie, che i pronostici davano per favorita, riuscendo a portare una storica promozione in D a Ugento. Nella fase di preparazioneaggiungeavevo capito che il gruppo-squadra era di alto livello ma non avrei mai pensato di non fare i playoff per il distacco di +9 sulla seconda e di vincere una finale per 4-0. Importante è stata anche la partita di ritorno col Manduria, finita 2-2”.

Da ragazzino, Ancora è cresciuto nell’Asd Fabrizio Miccoli per poi giocare un triennio nelle giovanili della Fiorentina (dopo aver fatto un provino per la Roma), quindi nell’Under 19 del Lecce, vincendo la Primavera B nel 2020-21. Idee chiare per il futuro: “Ho passato una bellissima stagione a Ugento, grazie a mister, tifosi, presidente e società, non mi è mai mancato nulla e sono sempre stati vicini per ogni problema. Ovviamente, la voglia di rimanere c’è, bisogna sedersi e parlare del progetto in corso per la prossima stagione”. E se sono rose, fioriranno.

Intanto, nelle scorse ore, l’Ugento Calcio ha chiuso una partnership con l’azienda di abbigliamento V2 Sportswear di Galatina che sarà lo sponsor tecnico per la prossima stagione.

(Nuovo Quotidiano di Puglia)