Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: un'immagine della partenza
ph: L. Costantini

PODISTICA – Trofeo Ciolo, 500 atleti da tutta Italia in lotta per il titolo di corsa in montagna

Nel weekend si sono assegnati i titoli di Campione italiano di Corsa in Montagna durante la XIII edizione del Trofeo Ciolo, svoltosi a Gagliano del Capo. L’evento è stato realizzato dalla Regione Puglia col patrocinio dei Comuni di Gagliano del Capo e Ugento, della Provincia di Lecce, di Puglia Promozione, del Parco regionale naturale Costa Otranto-Santa Maria di Leuca e Bosco Tricase.

Suggestivo il percorso tracciato dagli organizzatori sulle dure e tecniche scalinate rocciose delle falesie salentine affacciate sul mare, con le montagne dell’Albania di sfondo. Quasi 500 gli atleti partecipanti, giunti nel Salento da ogni parte d’Italia. La corsa è stata valida anche per il ranking WMRA e, con la Open Race individuale, come quarta prova del Campionato provinciale individuale e di società di trail & corsa in montagna.

Sugli scudi gli atleti dell’Atletica Valli Bergamasche Leffe che hanno portato a casa l’oro, duellando con i colleghi della S.A. Valchiese. Bronzo per la formazione bergamasca de La Recastello Radici Group.

Al femminile, dominano le ragazze de La Recastello, davanti alla capitana della nazionale Alice Gaggi con la collega Samantha Galassi, che, insieme, si aggiudicano anche la medaglia d’oro nella categoria Master. Terzo gradino del podio per l’Atletica Susa.

Vincono il titolo di campioni d’Italia di corsa in montagna staffette, per la categoria Junior femminile, Lisa Leuprecht e Sofia Demetz della ASV L.C. Bozen Raiffeisen e, per la categoria Junior Maschile, Gianluca Campidelli e Gabriel Bazzoli della S.A. Valchiese.