Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

DC OTRANTO – Capitan Mariano tiene alta la guardia: “Matino, match difficile e con un po’ di tensione in più”

Dopo il guizzo di Cisternino nel match di domenica scorsa contro l’Ugento, l’Otranto tenterà l’assalto alla finale di girone B affrontando al Nachira la Virtus Matino. Un’altra battaglia per gli uomini di mister Andrea Manco, per due squadre molto simili fra loro, come racconta anche il capitano idruntino Francesco Mariano.

FARE DI TUTTO“Le sensazioni sono senza dubbio positive, non potrebbe essere altrimenti. Una volta arrivati lì, però, serve provare a fare di tutto per vincere, perché sarebbe brutto scivolare sul più bello”.

GARA MASCHIA – “Mi aspetto una gara dura e maschia, sappiamo bene quali sono le loro caratteristiche. Il Matino è una squadra che gioca con molta intensità, mettendo in campo tutto lo spirito ed il credo calcistico del loro tecnico. Sarà un match molto difficile, con un pizzico di tensione in più, perché è chiaro che si decide una stagione. Spero possa andare tutto per il meglio”.

NULLA È CAMBIATO“La Serie D è più vicina solo perché manca un match in meno. Se il Matino è andato a vincere a Martina è perché ha dei valori importanti, con un livello fisico importante, fattore che oggi può fare la differenza. A questo punto non ci sono gare semplici, quindi non va considerato chi è fuori, ma serve guardare chi oggi è arrivato fin qui. Anche dall’altro lato, è uscito il Barletta, ma sia Corato che Audace Trinitapoli sono ottime squadre, quindi nulla è cambiato in termini di difficoltà”.

(foto: F. Mariano, a segno nel match del Via del Mare, ph. Coribello-SalentoSport)