ECCELLENZA – Greco dopo l’esperienza sarda: “Positiva, ma il calcio salentino è di un altro livello”

Il difensore neretino classe '91, dopo l'annata con il Valledoria in Eccellenza sarda, auspica un ritorno nelle categorie pugliesi

greco-francesco-valledoria_ASanna

Foto: F. Greco (©A. Sanna)

Una stagione in Sardegna per Francesco Greco. L’ex difensore, tra le altre, di Pro Italia Galatina e Tricase, è rientrato in Salento dopo l’esperienza nella terra dei “Quattro Mori” con la maglia del Valledoria, in Eccellenza sarda. “Ho accettato la proposta che prevedeva un mio spostamento dal Salento con entusiasmo – ha dichiarato il classe ’91 originario di Nardò – con l’obiettivo di conquistare un posto nei playoff. Poi qualcosa non è andato per il verso giusto, ho notato fin da subito che, a differenza delle categorie dilettantistiche pugliesi, il calcio in Sardegna, almeno in Eccellenza, è vissuto molto più a livello amatoriale. Non c’erano i presupposti per impostare un campionato di vertice e alla fine la stagione si è conclusa con una amara retrocessione. Tuttavia, a livello personale è stata un’esperienza positiva: ho giocato quasi tutte le partite da titolare”.

Greco non preclude alcuna strada per il suo futuro: “Mi sto guardando attorno e sto valutando alcune proposte anche lontano dalla Puglia. Certo, l’auspicio principale – conclude – sarebbe quello di sposare un progetto serio dalle mie parti”.

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati