Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

GALLIPOLI – Il presidente Costantini smorza i toni: “Inutili polveroni, se Barone è interessato siamo a disposizione”

La fumata bianca per la cessione delle quote societarie sembrava vicina, ed invece nell’ultima settimana la distanza tra la nuova cordata Barone-Scorrano e l’attuale società del Gallipoli Football sembra essere aumentata in maniera ormai irreparabile, con la conclusione della trattativa che appare sempre più lontana: “Per quanto riguarda la conferenza di lunedì – spiega il presidente del Gallipoli Luciano Costantini, la nostra linea resta sempre quella spiegata nell’ultimo comunicato (vedi a fine pagina, ndr), quindi ad oggi non abbiamo nulla di nuovo da dire; se il signor Barone con la sua cordata è realmente interessato all’acquisizione delle quote noi restiamo sempre a sua disposizione, perché il nostro interesse è solo e soltanto il bene del Gallipoli , quindi ad oggi non è necessario alimentare sterili polemiche o alzare inutili polveroni, oggi la priorità è rappresentata dal Gallipoli”.

In un comunicato apparso circa due mesi fa, il sodalizio giallorosso aveva illustrato anche un clamoroso scenario, vale a dire l’iscrizione della squadra al prossimo campionato d’Eccellenza e conseguente consegna del titolo sportivo nelle mani del Sindaco, scenario che ad oggi si starebbe cercando di evitare: “Noi nonostante tutto – prosegue Costantini, siamo al lavoro giorno e notte per cercare di dare a Gallipoli un futuro calcistico, ma ad oggi nulla è ancora deciso e la situazione è in continuo divenire; per ciò che riguarda la questione stadio, eccezion fatta per qualche indiscrezione, non abbiamo avuto ancora risposte ufficiali, ma come già detto siamo certi che l’Amministrazione troverà la soluzione migliore per tutti. Per quanto riguarda l’aspetto tecnico, ripeto, non c’è ancora nulla di concreto, ovviamente la nostra intenzione è quella di iscrivere la squadra per darle un futuro, ci sono alcune situazioni in piedi, ma nulla ancora di definitivo, di certo c’è – chiosa il presidente giallorosso-, che noi proveremo con tutte le nostre forze a fare qualcosa di positivo per questi colori”.