GALLIPOLI – Il presidente Costantini: “A Corato senza paura. Per il futuro speriamo di rivedere il Gallo dove merita”

"La nostra maggiore speranza è sempre quella che si riesca a trovare qualche forza imprenditoriale che si avvicini al Gallipoli e che riesca a riportare questa squadra dove merita di stare"

costantini-luciano-leucci-dino-gallipoli-ss-coribello

Foto: Costantini e Leucci (@SS/M. Coribello)

Domenica per il Gallipoli è arrivata una pesante battuta d’arresto, nella trasferta di Barletta contro l’Audace, ma nonostante ciò la classifica ad oggi resta comunque positiva, con i giallorossi che, in attesa della complicata sfida di Corato, restano saldamente in zona salvezza. “Contro l’Audace Barletta è stata la nostra peggiore prestazione – racconta il presidente Luciano Costantini -, ed ancora oggi non ci siamo dati una spiegazione, magari è una situazione dettata dai diversi risultati positivi che fisiologicamente possono portare a sbagliare una partita. Ora occorrerà subito archiviare questo pesante scivolone, concentrandoci sulla difficilissima sfida di Corato, che dovremmo affrontare senza alcuna paura, perchè, così facendo, potremmo ottenere qualcosa di buono. La classifica – prosegue –, non è bellissima, ma questo ovviamente rientra nei programmi fatti ad inizio stagione, quando si è partiti da sotto zero; il nostro obbiettivo resta comunque la salvezza che cercheremo di raggiungere a tutti i costi, passando da queste ultime sei gare, che per noi saranno vere finali. Personalmente credo che questo Gallipoli abbia tutti i mezzi per centrare il risultato sportivo, grazie anche ad un mister come Salvadore che si sta confermando un tecnico molto preparato e un instancabile lavoratore. Secondo il mio pensiero, per essere al sicuro e per avere la matematica certezza, occorrerà conquistare nove punti“.

In chiusura il presidente giallorosso guarda anche al futuro: “Per il futuro, molto dipenderà dalla risoluzione della problematica legata al terreno di gioco, che ovviamente è da considerare come un punto di partenza. La nostra maggiore speranza è sempre quella che si riesca a trovare qualche forza imprenditoriale che si avvicini al Gallipoli e che riesca a riportare questa squadra dove merita di stare, perchè abbiamo consapevolezza che questa piazza merita certamente di più di una semplice salvezza in Eccellenza. Ad oggi – concludeovviamente è troppo presto per fare previsioni, ma ripeto, la nostra speranza è quella che qualche imprenditore si avvicini a questa realtà”.

Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati