Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Eccellenza, Promozione, 1ª e 2ª Categoria: il Giudice sportivo, gare del 06.03.2022

Le decisioni del Giudice sportivo dopo le gare di domenica scorsa, 6 marzo, nei campionati dilettantistici pugliesi.

ECCELLENZA

CALCIATORIDue giornate a Leonardo Terrone (Borgorosso M.), Gabriele Cisternino (DC Otranto); una giornata per Jacopo Avantaggiati (Vigor Trani), Alessandro Villani (DC Otranto), Vincenzo Chiochia (Ostuni), Gabriele Greco (Sava), Facundo Cascio (Gallipoli F.), Salvatore D’Arcante (Sava).

ALLENATORI – Squalifica per una giornata per Luca Rumma (UC Bisceglie).

AMMENDE50 euro al Grottaglie (fumogeno).

PROMOZIONE

CALCIATORIDue giornate per Gianni Pedone (Leverano); una giornata per Pierpaolo Desiderato (Capo di Leuca), Nicola Iurlo (Fesca Bari), Francesco Giorgetti (Melendugno), Ivan Galati (Taurisano), Mattia Favuzzi (Don Uva), Nicola Sciannimanico (Fesca Bari), Mario Fiore (Lucera), Stefano De Razza (Galatina), Fabio Prasti (Spinazzola), Ivan Lecce (Talsano), Federico Commendatore (Veglie), Mauro Giannotti (Virtus S. Ferdinando), Matteo Palazzo (Novoli), Riccardo Vischi (Polimnia), Riccardo Preite (Taurisano), Savino Camerino (Virtus S. Ferdinando).

ALLENATORI – Squalifica sino al 17 marzo per Marco Cannalire (Melendugno).

COPPA ITALIA PROMOZIONE

CALCIATORIUna giornata per Gianmaria Mastore, Danilo Mauro (Tricase), Vincenzo Antonacci, Vito Turitto, Michele Gagliardi (Bitritto Norba).

PRIMA CATEGORIA

CALCIATORI – Squalifica sino al 10 marzo 2023 per Giuseppe Vito Nocco (Santeramo, “Al termine della gara, mentre il Direttore di gara stava per entrare nel sottopassaggio, lo aggrediva alle spalle tirandogli un calcio sulla gamba destra che gli procurava forte dolore e rischiava di farlo cadere per le scale. Alla presente sanzione consegue l’applicazione delle misure amministrative a carico della società ai sensi dell’art 35 comma 7 del Codice di Giustizia Sportiva
); tre (2+1) giornate per Michele Lisi (Atl. Martina); due giornate per Vito Mariani (Noja), Giuseppe Fanizza (Atl. Pezze), Roberto Rana (Virtus Palese); una giornata per Claudio O. Lavopa (CD Trani), Fabio Trimigliozzi (Noja), Giovanni De Robertis (Latiano), Michele Senatore (Trinitapoli), Alessandro Ricucci (Peschici), Filippo Tundo (Copertino), Costanzo Cavorsi (Real San Giovanni), Abdelkhalek Halim (Ruffano), Francesco D’Ignazio (S. Vito), Simone Protopapa (Virtus Lecce), Roberto Rana (Virtus Palese), Francesco P. Gallo (Peschici), Leonardo Carbone (Atl. Pezze), Gabriele Sacco (Mesagne), Antonio Zonno (R. Sannicandro), Roberto Pellegrini (Ruvese), Paolo Galante (Seclì), Pasquale Castellano (Virtus Palese).

SECONDA CATEGORIA

Gare del 3 marzo: una giornata a Emanuele Montanaro (San Pietro Vernotico).

CALCIATORICinque giornate per Buba Jabang (R. Refugees); quattro giornate per Souareba Bayo (San Pietro Vernotico); tre giornate per Alessandro De Matteis (San Pietro Vernotico), Raffaele Falconieri (SG Surbo); due giornate per Simone Parlavecchia (W. S. Spirito, 1+1), Luca Giusto (Ascoli Satriano), Luciano Donnazita (F. Altamura), Mario Melillo (Ascoli Satriano), Simone Parlavecchia (W. Santo Spirito); una giornata per Pietro Di Reda (Ascoli S.), Giacomo Convertini (Euro Sport Ac.), Pietro Micucci (GC Sansevero), Andrea Scorrano (Presicce Acquarica), Mario Santovito (Statte), Angelo Pio Lavio (Ascoli S.), Luca Greco (G. Aradeo), Vincenzo Nardella (GC Sansevero), Gianluca Lomagistro (Spartan Boys), Luigi Licchelli (Presicce Acquarica), Alessandro Conte (SG Surbo).

AMMENDE – Gara Rinascita Refugees-San Pietro Vernotico, sconfitta per 3-0 per entrambe le squadre. Motivazione: “Esaminati gli atti ufficiali;
rilevato che al 27º minuto del 2º tempo si accendeva un diverbio tra i tesserati del San Pietro Vernotico De Matteis Alessandro e Souareba Bayo ed il tesserato della Rinascita Refugees Jabang Buba; che i citati sig.ri Jabang Buba e Souareba Bayo venivano alle mani scambiandosi numerosi calci e pugni; che successivamente si scatenava sul terreno di gioco una rissa che coinvolgeva i calciatori di entrambe le società;
che malgrado l’intervento dei dirigenti di entrambe le squadre, la situazione non mutava;
che pertanto non essendovi più le condizioni per il proseguimento della gara, l’arbitro era costretto a sospendere definitivamente l’incontro; tanto premesso
DELIBERA
1) di comminare a carico di entrambe le società la punizione sportiva della perdita della gara con il risultato di 3 -0 e 0-3;
2) di comminare a carico della Società Rinascita Refugees la punizione sportiva dell’ammenda di € 200,00 poiché propri tesserati partecipavano alla rissa;
3) di comminare a carico della San Pietro Vernotico la punizione sportiva dell’ammenda di € 200,00 poiché propri tesserati partecipavano alla rissa;
4) di comminare a carico del calciatore della società San Pietro Vernotico DE MATTEIS ALESSANDRO la squalifica per n. 3 gare per aver colpito un avversario con un calcio alla gamba senza conseguenze, ed a carico di SOUAREBA BAYO della medesima società la squalifica per n.4 gare per aver colpito con calci e pugni in faccia un avversario provocandogli dolore;
5) di comminare a carico del calciatore della società Rinascita Refuges JABANG BUBA la squalifica per n.5 gare per aver colpito con un pugno al volto un avversario provocandogli fuoriuscita di sangue dalla bocca”.

Altre ammende: 50 euro all’Ascoli Satriano.

ALLENATORI – Squalifica sino al 5 maggio per Domenico Sportelli (FC Santeramo).

DIRIGENTI – Inibizione sino al 24 marzo e squalifica per una giornata per Vito Cardone (Atl. Pezze).

AMMENDE100 euro a Città di Trani e Virtus Palese; 50 euro all’Atletico Pezze.

COPPA PUGLIA

CALCIATORI – Squalifica sino al 10 maggio per Krenar Musli (Atl. Martina); una gara per Michele Brigante (DB Manduria), Vincenzo Cirrottola (Santeramo), Alessio Martulli (Atl. Martina), Corrado Cafagna (CD Trani), Antonio Calò (Santeramo), Giuseppe V. Nocco (Santeramo), Fallou Thiobane (R. Refugees), Gianni Roma (Ceglie), Carlo De Nisi (DB Manduria), Raffaele Dimauro (Santeramo), Buba Jabang (R. Refugees).