Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

DEGHI – Stangata dal Giudice sportivo, la società: “Danno e beffa, le buone maniere non pagano”

La Deghi alza la voce, alla luce delle decisioni del Giudice sportivo che ha squalificato, per tre turni, capitan Carrozzo e, per un mese, il dg De Santis. Il tutto dopo la partita persa a Massafra domenica scorsa, e dopo un gol decisamente contestato dagli ospiti ma convalidato dal signor Doronzo di Barletta.

“Avremmo preferito rimanere il silenzio – si legge in una nota della società orange – e sperare che la giustizia non ci avesse girato le spalle. Purtroppo non è andata così e, oltre al danno subito nella gara contro il Massafra, nella giornata di oggi abbiamo subito anche la beffa. Tre giornate di squalifica per il Capitano Luca Carrozzo, ragazzo educato e mai sopra le righe ed un mese di squalifica per il Direttore Generale Raffaele De Santis persona di grande spessore e stimato nel mondo del calcio e non solo. L’errore “tecnico” dell’arbitro Ruggiero Doronzo e degli assistenti Danilo Michele De Benedictis e Ruggiero Pedico è sotto gli occhi di tutti, anche degli addetti ai lavori. Può capitare, per carità, l’importante è ammetterlo. Ci aspettavamo delle scuse ed invece, come al solito, le buone maniere non pagano“.

(foto: Carrozzo a colloquio con l’arbitro Doronzo)d