Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

DEGHI – Salvadore: “Racale squadra tosta e ben allenata. Sarà una partita a scacchi”

Le prime quattro partite del Salvadore bis, hanno visto la Deghi strappare al Manduria il passaggio nel primo turno di Coppa Italia, conquistando poi un successo ed un pareggio in due gare di campionato, con un punto acciuffato nel finale nella trasferta di Castellaneta. Un avvio tutto sommato positivo quello della formazione orange, che, dopo una stagione travagliata, cercherà di ritrovare equilibrio e serenità, che hanno spesso contraddistinto l’ambiente. Nonostante i presupposti di queste prime apparizioni, mister Andrea Salvadore predica calma, optando sempre per il lavoro costante.

STRADA LUNGA“In termini di risultati possiamo ritenerci soddisfatti di questo avvio di stagione. Il primo turno di Coppa ci ha visti avere la meglio sul Manduria, mentre le due gare di campionato hanno portato in dote quattro punti. Ovviamente la strada è ancora molto lunga e credo che ci sia davvero tanto da lavorare e da migliorare, sia sotto l’aspetto tattico che sotto quello mentale. Domenica a Castellaneta abbiamo avuto dimostrazione di quanto sia equilibrato questo campionato. Una gara che non siamo riusciti a sbloccare, stava per portarci alla prima sconfitta della stagione, nonostante appunto le diverse occasioni. Sarà un campionato molto breve ed intenso, dove occorrerà sbagliare il meno possibile, provando sempre a muovere la classifica”.

VERSO RACALE“I risultati di queste prime uscite vanno sempre presi con le pinze. Il Racale può vantare un buon collettivo, con una squadra tosta e ben allenata. Conosco Sportillo e so bene come lavora e in che modo prepara le partite. Noi dal canto nostro stiamo cercando di curare ogni minimo dettaglio, per non farci cogliere impreparati. Sarà una partita a scacchi, dove la spunterà chi sbaglierà di meno”.