Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

DEGHI – Paglialunga sul mercato: “Costruiremo un organico giovane con un budget in linea col post-Covid”. E saluta Deffo

La prima stagione della Deghi nel massimo campionato regionale, nonostante sia stata caratterizzata da alti e bassi, ha portato in dote una comunque meritata permanenza. Il primo passo verso la nuova stagione è stato una sorta di ritorno al passato, con Andrea Salvadore che ha ripreso un discorso interrotto una stagione fa. Oggi, la compagine orange si presenta si nastri di partenza, con il chiaro intento di bissare il traguardo centrato nella scorsa annata, magari con maggiore tranquillità, come spiega in esclusiva il patron Alberto Paglialunga.

PROSSIMO CAMPIONATO – “Da quello che vedo si preannuncia un campionato nuovamente appassionante e ostico, con diverse squadre molto attive che non sembrano aver accusato la situazione vissuta nei mesi scorsi in Italia. Noi dal canto nostro abbiamo deciso di puntare su mister Salvadore, riprendendo un discorso interrotto un anno fa, con il chiaro intento di costruire un organico giovane, con la media età che non dovrà essere superiore ai 23 anni e con un budget in piena linea con quella che è stata e sarà la situazione economica post-Covid.
Nella scorsa annata ho commesso alcuni errori, è proprio sulla scia dei nostri errori, cercheremo di migliorare, lavorando con maggiore serenità”.

OBBIETTIVI – “Il nostro obbiettivo è senza dubbio quello di conquistare la permanenza in Eccellenza. In questa direzione abbiamo deciso di riconfermare buona parte del nostro organico, che verrà puntellato con degli innesti congeniali a quelli che saranno i nostri parametri. Oggi sento la necessità di salutare un grande uomo come Fabrice Deffo, ringraziandolo per quanto fatto per la nostra società”.