CASARANO – Sportillo: “Col Bitonto ottima gara. A Fasano per conservare il secondo posto”

L'allenatore rossazzurro: "Nell'ultima gara di campionato ci giochiamo il secondo posto. Confermarlo sarebbe un risultato straordinario"

sportillo-porcelli-sergio

Foto: P. Sportillo - ©S. Porcelli

Il Casarano archivia la pratica Bitonto con un gol di Eugenio Palma a seguito di una partita nella quale non ha rischiato nulla, nonostante il tridente barese fosse composto da calciatori del calibro di Manzari, Rana e Moscelli. “Abbiamo giocato – commenta mister Pietro Sportillo – una partita perfetta sotto ogni punto di vista. Peraltro affrontavamo una squadra di altissima qualità, con individualità importantissime e un allenatore veramente preparato. E non mi riferisco solo al reparto avanzato. Anche dietro il Bitonto era messo molto bene. Cito su tutti Elia, che, a discapito dell’età e pur essendo un under, gioca come un veterano. Questo non fa altro che aumentare i meriti dei nostri ragazzi ai quali vanno tutti i miei complimenti”.

Poi il pensiero va all’ultima gara di campionato, in programma per domenica prossima contro un Fasano che ha già matematicamente conquistato la promozione in serie D. “Peccato – aggiunge Sportillo – che nel corso del campionato non siamo sempre stati come contro il Bitonto, altrimenti ci saremmo giocato tutto nella gara finale con il Fasano. Ma va bene così. Certamente sarà una bella giornata di calcio, nella quale assisteremo ai meritati festeggiamenti del Fasano. Ovviamente, mentre loro organizzeranno i festeggiamenti, noi, invece, dobbiamo preparare nei minimi dettagli una gara fondamentale per poter conservare il secondo posto. Secondo posto che, per quel che mi riguarda, sarebbe un risultato eccezionale e che non si vedeva a Casarano dall’era De Masi. Con i tanti problemi che abbiamo avuto e che ancora abbiamo, dopo un anno duro e pesante, ma anche bello e intenso, un risultato positivo a Fasano potrebbe consentirci di giocare i play-off dinanzi al pubblico di casa”.

Articoli Correlati

  • de-candia-coribello CASARANO – Ufficiale, il nuovo allenatore è De Candia. Presentazione con sorprese…

    Pasquale De Candia è il nuovo allenatore del Casarano. La notizia nell’aria da alcune settimane ora è ufficiale e l’ex Omnia Bitonto sarà coadiuvato dal preparatore atletico Michele Ventura. Nel pomeriggio odierno, alle ore 18, presso la sala stampa dello stadio “Capozza”, la presentazione ufficiale. Durante la conferenza, il club rossazzurro comunicherà anche il nome…

  • greco-francesco-valledoria_ASanna OTRANTO – Tante riconferme, a partire dal tecnico. Molto vicini un difensore e un centrocampista

    L’Otranto riparte da Gigi Bruno. Il tecnico di San Donato è il punto fermo attorno al quale strutturare la rosa idruntina 2018/19 in vista del prossimo torneo di Eccellenza. In procinto di sbarcare in riva all’Adriatico il difensore Francesco Greco, ex Galatina, e l’esterno offensivo Alessio Castrì, ex Atletico Racale. Fari puntati anche sull’ex centrocampista…

  • balzano-filippo-e_mastrodonato CASARANO – Fari puntati su un gallipolino ed un ex Nardò. Sorpresa tra i pali

    Messi a posto i tasselli dirigenziali, il Casarano si tuffa sulla campagna di rafforzamento in vista del prossimo campionato di Eccellenza. I rossazzurri – non è un mistero – hanno un’intesa di massima con Alessio Palmisano, ex capitano del Nardò, ma l’esterno offensivo potrebbe non essere l’unico ex granata ad indossare la maglia delle Serpi:…

  • CASARANO – Ecco il nuovo direttore sportivo: ex Nocerina, Catania e Messina

    Parte da Marcello Pitino, ex direttore sportivo di Nocerina, Catania e Messina, il nuovo corso del Casarano. Nome noto nel calcio professionistico, Pitino è una garanzia di serietà e professionalità. La sfida sarà quella di calarsi in una categoria inedita come quella dell’Eccellenza pugliese, ma il curriculum del nuovo ds delle Serpi parla da sé. Insomma, il…

  • carbonella-enzo-marino-dino-brindisi BRINDISI – Due rinforzi di livello per il centrocampo biancazzurro

    Due rinforzi per il centrocampo del Brindisi. Il primo è un volto nuovo: si tratta di Dino Marino, figlio dell’ex difensore di Lecce, Lazio e Napoli, Raimondo, proveniente da tre ottime stagioni in Serie D con il Francavilla in Sinni. Cresciuto nelle giovanili del Lecce, a 16 anni Marino passa all’Inter dove milita nella formazione…