CASARANO – Mister De Candia: “Soddisfatto per la vittoria. Ora, però, pensiamo alla gara di Coppa”

"La Coppa è uno dei nostri obbiettivi stagionali" dice il tecnico rossazzurro, che si gode l'importante vittoria sulla Vigor Trani ma pensa già oltre

de-candia-coribello

Foto: P. De Candia (©M. Coribello)

È stata una vittoria importante quella del Casarano sulla Vigor Trani (QUI la cronaca).

Sono soddisfatto per la vittoria – commenta il tecnico rossoazzurro, Pasquale De Candia – nonostante la mia ingiustificata espulsione. Sapevamo che sarebbe stata una gara difficile, con una squadra che riesce bene a non fare giocare gli avversari, grazie anche ad una fase difensiva a 9 o 10. Sapevamo anche che dovevamo essere più veloci e che dovevamo sfruttare quelle poche occasioni che ci sarebbero capitate”.

In effetti di chiare occasioni ce ne sono state pochissime: un paio per i padroni di casa e nessuna per gli ospiti, con Montagnolo praticamente inoperoso.

L’occasione avuta da Di Rito – aggiunge De Candia poteva rendere più movimentata la partita. Loro non hanno mai tirato, ma questo non significa nulla, visto che contro una squadra come questa, anche una mischia poteva essere pericolosa. In ogni caso, era una partita che sapevamo che doveva andare così. Del resto, se prima di oggi (ieri per chi legge, ndr) la Vigor Trani aveva subito soli 4 gol in 9 partite, un motivo ci sarà”.

Mister De Candia ha dovuto fare a meno degli acciaccati Vicedomini, Palma e Canatore, ma i loro sostituti non hanno demeritato.

Era difficile creare spazi – dichiara il mister – per questo eravamo lenti a portare avanti la palla. Del resto, ricorriamo alla palla lunga solo come ultimo tentativo. Avevano di fronte una squadra compatta. Inizialmente abbiamo avuto delle sbavature nella fase difensiva, ma abbiamo subito messo in atto i necessari correttivi e Montagnolo non è stato mai chiamato in causa”.

Ora, però, è tempo di pensare alla gara infrasettimanle di Coppa Italia contro l’Altamura.

Ora – conclude il tecnico – ci aspettano due trasferte lunghe e impegnative. Giovedì andremo ad Altamura e siccome la Coppa è uno dei nostri obbiettivi stagionali, dobbiamo pensare alla gara di giovedì. Solo dopo penseremo alla prossima di campionato con il Vieste”.

Articoli Correlati