SCHERMA – La Spezia agrodolce per il Club Scherma Lecce

Magro bottino per gli schermidori del Club Scherma Lecce, impegnati, lo scorso weekend, a La Spezia per la Prima Prova Nazionale Under 20, valida come torneo di qualificazione per il Campionato Italiano Under 20 che si terrà a Chiavari (GE) il febbraio venturo e a cui si qualificheranno i primi 36 atleti in classifica generale al termine delle due prove (la prossima si terrà a Frascati, sempre a febbraio 2011).

Tra gli Spadisti, la miglior prova è stata quella di Marco Marra, che dopo un buon percorso, si è dovuto inchinare al grande favorito Marco Fichera, peraltro campione in carica della categoria. Discreto anche il comportamento di Giulio Turrisi, eliminato al primo turno, invece, Mattia De Giorgi, che è ancora… alle prime armi.

Assenti per infortunio le spadiste Alessandra Martina e Gloria Leucci. Il presidente del Club Scherma Lecce, Sari Greco, è comunque soddisfatta dei suoi ragazzi, pur ammettendo che non tutto è andato nel verso giusto: “Bisogna sempre avere spirito sportivo ed analizzare le sfide in pedana con serenità oggettiva – ha detto la massima rappresentante del Club -. Ora attendo con trepidazione i prossimi impegni, ossia la 1ª Prova Nazionale Under 14, il prossimo weekend a Ravenna, a cui parteciperanno Vittoria Castrignanò, Martina Sabbetta e Giulio Montesardo. E noto con piacere che la nostra società sta scalando posizioni nella categoria Giovani della classifica stilata dalla Federazione Scherma. Questo risultato – ha concluso – è da condividere con i genitori dei ragazzi che scendono in pedana”.

Marco MONTAGNA
Giornalista pubblicista dal 2012, fondatore e direttore responsabile di SalentoSport, collaboratore di Tuttomercatoweb dal 2009, corrispondente per Piazzasalento dai Comuni di Melissano, Racale e Alliste dal 2011 al 2017, collaboratore per la redazione sportiva del Nuovo Quotidiano di Puglia dal 2015.

Articoli Correlati