CICLISMO – Mtb, “Marathon del Salento”: trionfo di colori e dell’ex pro Riccardo Chiarini. Tutti i vincitori, categoria per categoria

Grande spettacolo sulle strade dell'ottava edizione della Marathon del Salento, la regina delle gare di primavera di mountain bike pugliesi, organizzata dalla Mtb Casarano e andata in scena domenica scorsa con partenza e arrivo sulla Pista Salentina di Torre San Giovanni, marina di Ugento

marathon-salento-mtb-2019

Foto: la partenza della gara

Grande spettacolo sulle strade dell’ottava edizione della Marathon del Salento, la regina delle gare di primavera di mountain bike pugliesi, organizzata dalla Mtb Casarano e andata in scena domenica scorsa con partenza e arrivo sulla Pista Salentina di Torre San Giovanni, marina di Ugento (LE).

Oltre mille i corridori, giunti nel Salento da tutto il Sud Italia, e non solo, per la seconda prova del Trofeo dei Parchi Naturali. Ha vinto, infatti, un atleta tesserato per una società ciclistica altoatesina. Si tratta di Riccardo Chiarini (Elite, Torpado-Sudtirol), ex professionista su strada romagnolo, col tempo di 2h25’22”, che, dopo i 72 km di percorso, ha preceduto, in volata, Paolo Colonna (Ciclosport) di un solo secondo e Nicola Taffarel (Torpado Ursus) di 2’35”. A seguire: Girolamo Ceci (Ciclosport) a 6’21”, Vincenzo Saitta (Elois Code Factory Racing) a 6’22”, Gabriele Nigro (Asd Bike & Sport Team) a 6’48”, Antonio Vigoroso (Frm Racing Team Sicilia) a 8’04”, Italo Carnevale (Paola Bike Team) a 8’55”, Pietro Asteriti (Miskellos Tem Bike) a 9’03” e Angelo Parisi (Team Jonica Megamo) a 9’31”.

Questi i vincitori, categoria per categoria: Zeila Ruggiero (Mtb San Pietro Salis Bike) nella Elite donne; Giacomo Scardigno (New Bike Andria) nella Elite Master Sport uomini; Samantha De Pascali (Asd Team Cyclobike) nella Donne Master Sport; Antonio Vigoroso (Frm Racing Team Sicilia) nella Master 1; Italo Carnevale (Paola Bike Team) nella Master 2; Cosimo Francesco Quarta (Asd Tre Cycling) nella Master 3; Gianpiero Bolognese (Asd Torcito Bike) nella Master 4; Vito Lombardo (Special Bikers Elios Code Factory Racing) nella Master 5; Emilio Radesca (Asd Bike in Tour Vallo di Diano) nella Master 6; Guido Biasoli (Team Ferrara Bike) nella Master 7; Nicola Taffarel (Torpado Ursus) nell’Under 23; Maria Lucia Minervino (Special Bikers Elios Code Factory Racing) nella Donne Amatori 1; Oriella Tobaldo (Asd Adventure & Bike) nella Donne Amatori 2.

Nel percorso della Granfondo, ridotto a 43 km, invece, ha trionfato Cristian Roberti (Ciclisport2000 Team, cat. Elite Master Sport) col tempo di 1h36’58”, davanti a Antonio Piccione (Asd Ciclistica Savese) a 1’05” e a Salvatore De Iaco (Asd Team Cyclobike). Nella cat. Junior Master Sport, primo Gianluca Rizzo (Levante Caprarica); nella Junior vince Cristian Roberti (Ciclosport2000 Team); nella Master 1, Giovanni Paolo Scarcelli (Asd Mountain Bike Sila); nella Master 2, Vincenzo Simeone (asd Bike & Sport); nella Master 3, Salvatore De Iaco (Asd Team Cyclobike); nella Master 4, Andrea Aurispa (Asd Team Aurispa); nella Master 5, Vito Sante Sgobba (Team Eurobike); nella Master 6, Antonio Centonze (Uisp Comitato Lecce); nella Master 7, Giuseppe Lisi (Eracle Mtb); nella Master 8, Gino Marcantonio (Cicloamatori Fondi); nella Mc5, Geremia Parrotto (Asd Calcagni Sport); nell’Under 23, Riccardo Forlenza (Valsele Bike School Team); nella Donne Amatori 1, Stefania Erdmann (Mr Sport Team); nella Donne Amatori 2, Tiziana Liguori (Extremebike Salerno);

Marco MONTAGNA
Giornalista pubblicista dal 2012, fondatore e direttore responsabile di SalentoSport, collaboratore di Tuttomercatoweb dal 2009, corrispondente per Piazzasalento dai Comuni di Melissano, Racale e Alliste dal 2011 al 2017, collaboratore per la redazione sportiva del Nuovo Quotidiano di Puglia dal 2015.

Articoli Correlati