PODISTICA – 1° Ecotrail di Gallipoli, Di Cecco e Scatigna leader sulla sabbia di Punta Pizzo

La gara di 12 km si è snodata negli splendidi scenari del Parco Naturale Punta Pizzo-Isola di Sant'Andrea. Prima della gara si è tenuto un convegno al "Vespucci" di Gallipoli su ecosostenibilità, inquinamento ambientale, cultura sportiva e sane abitudini alimentari

di-cecco-scarcia-scatigna-ecotrail-gallipoli-2019

Foto: A. Di Cecco, L. Scarcia (pres. Atletica Capo di Leuca) e S. Scatigna

Alberico Di Cecco e Stefania Scatigna hanno primeggiato nella prima edizione dell’Ecotrail di Gallipoli, gara podistica di 12 km del circuito Salento Tour corsasi domenica scorsa sullo splendido tracciato del Parco Regionale Punta Pizzo-Isola di Sant’Andrea, in collaborazione con Asd Gallipoli Runners, Legambiente, Istituto Nautico “Vespucci” di Gallipoli, Le Sirenè Resort, patrocinata dal Comune di Gallipoli, dalla Provincia di Lecce e da altri enti.

La gara è stata preceduta da un convegno organizzato al “Vespucci” avente tema l‘inquinamento ambientale e la cultura dell’ecosostenibilità, insieme alla corretta cultura sportiva ed alle sane abitudini alimentari. Sono intervenuti lo stesso Di Cecco, olimpionico ad Atene nel 2004; il campione italiano Vito Sardella; il sindaco di Gallipoli e presidente della Provincia, Stefano Minerva; l’assessore allo Sport del Comune di Gallipoli, Assunta Cataldi; il dottore Giuseppe Serravezza, oncologo presso gli ospedali di Casarano e Gallipoli; il direttore di Legambiente Puglia, Maurizio Manna; il presidente del parco, Gianluigi Barone; Roberto Perrone, vicepresidente Cp Fidal; Oreste Scorrano, presidente Gallipoli Runners; Fernando Cartenì, patron del Premio Barocco.

Tornando all’aspetto sportivo, la gara femminile è stata dominata da Stefania Scatigna (SF40, Atletica Capo di Leuca) col tempo di 51’41”, davanti a Gabriella Stea (SF55, Atletica Gallipoli) e Stefania Zilli (SF45, Tre Casali). A seguire (prime dieci posizioni): Sonia Pascali (Tre Casali), Fatima Ez Zahra Et Tabaa (Tre Casali), Daniela Mele (Atletica Gallipoli), Marina Vetere (La Mandra Calimera), Marta Dokaj (Tre Casali), Maria Gargiulo (Gpdm Lecce) e Piera Pastore (Podistica Tuglie).

Queste le prime dieci posizioni assolute:

1. Alberico Di Cecco (SM 45, Vini Fantini): 44’09”
2. Gianpiero Bianco (SM, Running Team D’Angela Sport): 44’40”
3. Daniele Leggio (SM, Tre Casali): 45’22”
4. Mario Scrimieri (SM, La Mandra Calimera): 46’06”
5. Gianluca De Salvo (SM40, La Mandra Calimera): 46’43”
6. Emanuele Capasa (SM40, Amatori Corigliano): 47’12”
7. Antonio Biagio Fanuli (SM, Salento Free Runners): 47’18”
8. Emanuele Cianci (SM35, Otranto 800): 48’08”
9. Riccardo Brigante (SM, Atletica Capo di Leuca): 48’23”
10. Vito Sardella (SM45, Montedoro Noci): 48’41”

Prossimo appuntamento podistico sarà quello di domenica 26 maggio a Trepuzzi (“Corriamo sul sentiero della salute”).

Marco MONTAGNA
Giornalista pubblicista dal 2012, fondatore e direttore responsabile di SalentoSport, collaboratore di Tuttomercatoweb dal 2009, corrispondente per Piazzasalento dai Comuni di Melissano, Racale e Alliste dal 2011 al 2017, collaboratore per la redazione sportiva del Nuovo Quotidiano di Puglia dal 2015.

Articoli Correlati