Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

RUGBY – Santeramo liquidato, il Salento XV Trepuzzi mette le mani sulla Coppa Puglia

Il Salento XV Rugby Trepuzzi vince la Coppa Puglia, alla sua prima partecipazione, battendo per 38-12 (mete 6-2) il Santeramo. Gara convincente sotto il punto di vista tecnico tattico, ma molto lacunosa dal punto di vista disciplinare, come testimoniano i tre cartellini gialli e il rosso arrivato allo scadere. Risultato mai in discussione.

Nel primo tempo il Trepuzzi, a differenza di altre gare, parte subito a mille e concentratissimo, sfiorando la meta tre volte nei primi cinque minuti sino a realizzarla al 6′ col primo centro Bellinfante e con la trasformazione di Miglietta; al 19′ cavalcata di 40 metri di D’Oria con palla depositata in meta, sempre trasformata da Miglietta; poi c’è la reazione del Santeramo che va oltre la linea di meta al 25′ con un’azione di forza prolungata. Meta trasformata. La risposta dei salentini è immediata e al 30′ D’Oria mette a segno la terza meta prima di quella firmata da Melacca, trasformata da Miglietta: 26-7 Trepuzzi al riposo.

Dopo cinque minuti dall’avvio della ripresa il Santeramo approfitta di un pasticcio difensivo del Trepuzzi e segna la seconda meta. La partita cala d’intensità ma il Salento XV riesce ad andare ancora una volta a segno al 20′ con Miglietta che poi trasforma. Al 31′ e al 40′ ancora D’Oria in meta, ma la seconda viene annullata per un avanti. Risultato finale 38-12.

Soddisfatto il tecnico Calavita per il risultato ottenuto e per il gioco arioso dei suoi giocatori: “Oggi è una giornata di festa – dice – per la vittoria della Coppa Puglia e me la voglio godere. Per questo preferisco non parlare sulla disciplina della mia squadra negli 80 minuti di gara”.