Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Ventura: “Baroni? I suoi 14 punti valgono molto di più dei miei 18”. Elogi a Barreca, e non solo

Ha parole d’elogio per il suo collega Marco Baroni e anche per il suo ex Allievo Antonio Barreca: l’ex allenatore del Lecce e della nazionale azzurra, Gian Piero Ventura, dalle pagine del Nuovo Quotidiano di Puglia, commenta la primissima fetta di campionato giallorosso.

BARONI“I 14 punti conquistati da lui nelle prima sette giornate valgono molto di più dei miei 18 del 1996/97, perché lui è arrivato in una società e in un ambiente provati dalla delusione per la mancata promozione che sembrava già acquisita con merito. È stato inevitabilmente più difficile. Sono davvero contento per il Lecce, a cui sono profondamente legato”.

MERCATO E BARRECA“Corvino, nelle ultime battute di mercato, ha portato giocatori come Barreca, Gargiulo e Di Mariano. Gli ultimi due si sono rivelati subito decisivi a centrocampo e in attacco. Barreca l’ho avuto io a Torino da giovanissimo e ho anche avuto modo di convocarlo in nazionale, anche se non ci ha mai giocato. Ha mezzi tecnici notevoli e, inserito nel contesto tattico di Baroni, può fare moltissimo, Lecce può davvero essere l‘occasione giusta per la più completa realizzazione, il suo trampolino di lancio per il suo grande futuro. Di Mariano a Lecce si sta esaltando, sta valorizzando le sue potenzialità ed è diventato già determinante. Gargiulo? Ha arricchito le opportunità di un centrocampo già forte in Hjulmand e negli altri”.

SERIE B“Il Lecce, dopo la pausa, affronterà l’Ascoli. Sarà una partita difficile, ci vorrà il miglior Lecce, ma questo è un super campionato di B. Il Parma ha la rosa migliore, ritornerà. Per il Monza non sarà un’annata facile. Il Pisa non so se potrà resistere sino alla fine con questo passo. Tiene bene anche il Perugia, che il Lecce incontrerà dopo l’Ascoli, e poi ci sarà il Brescia che vuole la A a ogni costo. Sarà un trittico di grande impegno, dal quale possono arrivare grandi riconferme. Spero di venire al Via del Mare per godermi il tifo dei supporter giallorossi, coi quali abbiamo scritto pagine indimenticabili”.